ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2018, anteprima tappa 5 (Agrigento – Santa Ninfa)
Giro d’Italia 2018, anteprima tappa 5 (Agrigento – Santa Ninfa)

Giro d’Italia 2018, anteprima tappa 5 (Agrigento – Santa Ninfa)

Agrigento – Santa Ninfa (Valle del Belice), di 153 km, è la quinta tappa del Giro d’Italia 2018. Dopo la trasferta mediorientale e dopo la ripartenza da Catania, ecco la seconda delle tre frazioni sicule. E ancora una volta sarà vita dura per i velocisti, fuori gioco a causa del tracciato continuamente mosso.

La Corsa Rosa approda nel Belice a cinquanta anni esatti dal devastante terremoto che colpì la zona tra il 14 e il 15 gennaio del 1968, provocando 400 vittime e tanta distruzione. Il ciclismo è storia e cultura, per cui ecco la decisione degli organizzatori di approdare in queste terre per non dimenticare tali tragedie. Per il comune di Santa Ninfa, in provincia di Trapani, è la prima volta in cui approda il Giro.

Dopo la partenza da Agrigento, si affronta una prima parte senza grosse difficoltà e praticamente pianeggiante. Ben diverso è il profilo altimetrico della seconda fase di gara, in cui vengono affrontate salite lunghe, pur dalle blande pendenze. Tre di queste sono classificate Gran Premi della Montagna (tutte di quarta categoria): Santa Margherita di Belice, Partanna e Poggioreale Vecchia, inframmezzate dai due traguardi volanti di Montevago e Poggioreale.

Dall’ultimo GPM mancano ventuno chilometri all’arrivo. Dopo un altro strappo prima del bivio per Santa Ninfa, da segnalare le insidie degli ultimi cinquemila metri: leggera discesa fino ai 2000 metri, poi un chilometri in salita, con pendenze che toccano il 12%, infine gli ultimi mille metri ancora tra discesa e salita. Va aggiunto, infine, che il manto stradale si presenta in molti tratti della tappa molto usurato.

Tim Wellens (Lotto Fix All), già vittorioso a Caltagirone, sogna un grande bis consecutivo. Per i big, obbligatorio stare attenti a non perdere buchi, come già accaduto nelle scorse ore a Fabio Aru (Uae) e Chris Froome (Sky). L’obiettivo della maglia rosa Rohan Dennis (Bmc), invece, è quello di tenere ancora per un altro giorno la maglia rosa.

Profili tecnici: altimetria, dettaglio ultimi chilometri, planimetria, cronotabella. Clicca qui per tutte le classifiche aggiornate.

 


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*