ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2018, anteprima tappa 8 (Praia a Mare – Montevergine di Mercogliano)
Giro d’Italia 2018, anteprima tappa 8 (Praia a Mare – Montevergine di Mercogliano)

Giro d’Italia 2018, anteprima tappa 8 (Praia a Mare – Montevergine di Mercogliano)

Secondo arrivo in salita al Giro d’Italia 2018. Dopo il traguardo posto sull’Osservatorio Astrofisico dell’Etna, ecco l’interessante ottava tappa, la Praia a Mare – Montevergine di Mercogliano, di 209 km. Sarà la prima delle due giornate che vanno a chiudere il primo weekend di gara, che darà certamente un primo scossone alla classifica generale.

Dalla Calabria, che ha ospitato l’intera tappa precedente, si attraversa la Basilicata (provincia di Potenza) e si arriva in Campania, ad Avellino, dopo aver oltrepassato anche la provincia di Salerno. Montevergine di Mercogliano è stato traguardo del Giro in cinque occasioni: 1962 (Desmet – Bel), 2001 (Di Luca), 2004 (Cunego), 2007 (Di Luca) e 2011 (De Clercq – Bel). Si tratta di un Gran Premio della Montagna di seconda categoria: la lunghezza è di 17 km, ma le pendenze in una sola occasione arrivano alla doppia cifra, per il resto si mostrano pedalabili ed abbordabili.

Prima dell’ascesa conclusiva, la frazione si presenta completamente pianeggiante solo nella parte centrale e, anche se non troviamo altri GPM classificati come tali, sono diversi gli strappi disseminati lungo il percorso. Presenti anche due traguardi volanti ad Agropoli e Salerno dopo 110 e 154 km. Si decide tutto sull’asperità finale, dunque: difficile dire se i big si daranno battaglia, ma verosimilmente aspetteranno la giornata successiva, con il traguardo sul Gran Sasso d’Italia.

Di certo è che, lungo l’Etna, abbiamo visto in grande spolver la coppia della Mitchelton – Scott Simon Yates ed Esteban Chaves, ma l’Italia spera anche in Domenico Pozzovivo (Bahrain – Merida). E poi bisogna vedere in che modo prosegua la crescita di condizione di un uomo pericolosissimo quale è Chris Froome (Team Sky).

Profili tecnici: altimetria, dettaglio salita e dettaglio ultimi chilometri, planimetria e cronotabella. Clicca qui per tutte le classifiche aggiornate.

 


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*