ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Orgoglio Roma, ma non basta: sarà Liverpool – Real Madrid la finale di Champions 2018
Orgoglio Roma, ma non basta: sarà Liverpool – Real Madrid la finale di Champions 2018

Orgoglio Roma, ma non basta: sarà Liverpool – Real Madrid la finale di Champions 2018

Una nuova grande remuntada stava per concretizzarsi, ma i sogni della Roma di raggiungere la finale di Champions League si sono infranti sul fischio finale dell’arbitro, quando la squadra giallorossa, pur imponendosi per 4-2 nel ritorno della semifinale disputata allo Stadio Olimpico, si è dovuta inchinare al Liverpool forte del 5-2 maturato in casa una settimana fa.

Ripetere l’impresa con il Barca era tutt’altro che semplice, questo era chiaro, eppure c’è rammarico tra i giallorossi per come è maturato il risultato finale. C’è rammarico specialmente per alcune decisioni arbitrali che avrebbero potuto indirizzare diversamente il match e che invece hanno finito per premiare i Reds di Jurgen Klopp, a cui pure va dato atto di aver meritato la finale esprimendo un calcio autorevole e a tratti spettacolare.

Niente Kiev, dunque, e ciò era ormai evidente al termine del primo tempo concluso con il punteggio di 1-2 in favore degli ospiti, passati in vantaggio dopo nove minuti con Mané e poi, pur raggiunti dall’autorete di Milner, in grado di trovare nuovamente la rete del vantaggio con Wijnaldum  dopo meno di mezz’ora di gioco. Tornati dagli spogliatoi, però, emerge una Roma tutt’altro che arrendevole: prima Dzeko pareggia nuovamente i conti, poi un doppio Nainggolan nel finale porta il risultato sul 4-2 proprio allo scadere dei minuti di recupero.

Ma non basta. E c’è chi recrimina per due penalty non assegnati ai padroni di casa: il primo per fallo di mano di Lovren, il secondo per fallo su Dzeko, non segnalato per presunta (ed errata) posizione di offside da parte del bosniaco. Il pubblico, comunque, applaude ai suoi beniamini, consci di aver disputato una grande stagione ed essere arrivati ad un passo dall’eguagliare il risultato più alto della propria storia, la finale di Champions giocata solo nel 1983.

Il Liverpool se la vedrà, manco a dirlo, con il Real Madrid, che si gioca la terza finale consecutiva, la sedicesima in totale. Non è stata una passeggiata contro il Bayern Monaco e ancora una volta ad aiutare i Blancos sono state dubbie decisioni arbitrali che hanno messo Ko i furibondi giocatori bavaresi. A Kiev sarà la dodicesima Champions Real o la sesta dei Reds?


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*