ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali 2014: il Brasile e Cracolândia, operazione di pulizia sociale
Mondiali 2014: il Brasile e Cracolândia, operazione di pulizia sociale

Mondiali 2014: il Brasile e Cracolândia, operazione di pulizia sociale

I Mondiali 2014 di Brasile stanno per arrivare: manca solo un mese e mezzo, infatti, a quel meraviglioso 12 giugno che verrà sfidarsi due squadre per la partita di esordio dei Mondiali, e cioè proprio Brasile contro Croazia.

Intanto, nel paese ospitante, nella patria del calcio, è scattata l’operazione “Cracolândia”: nel dettaglio, si tratta dell’opera di “pulizia sociale” che è stata messa in atto dal governo centrale in tutti quei paesi e in tutte quelle città che proporranno in diretta le competizioni della celebre coppa a cui tutti aspirano.

L’operazione di pulizia sociale è in corso di attuamento con l’obiettivo di evitare di dare cattive impressioni tutti quei migliaia, anzi, milioni di viaggiatori e turisti che hanno già deciso o che a breve decideranno di far visita al Brasile.

Si ricorda che San Paolo è un piccolo quartiere costituito da poche vie dove accade il maggior numero di spacci di droga, il celebre crack: proprio per questo di recente la polizia del paese sudamericano ha recentemente fatto irruzione e sequestrato tanta roba.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*