ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2018, sul Gran Sasso è Yates l’Imperatore: Maglia Rosa prima, crisi Froome e Aru
Giro d’Italia 2018, sul Gran Sasso è Yates l’Imperatore: Maglia Rosa prima, crisi Froome e Aru

Giro d’Italia 2018, sul Gran Sasso è Yates l’Imperatore: Maglia Rosa prima, crisi Froome e Aru

C’è il sigillo della Maglia Rosa sul Gran Sasso: a trionfare nella nona tappa del Giro d’Italia 2018 è Simon Yates (Mitchelton – Scott), che in cima a Campo Imperatore regola il gruppetto dei migliori, consolidando la leadership in classifica generale. Non bene Chris Froome (Team Sky e Fabio Aru (UAE Team Emirates).

Dopo il morbido arrivo di Montevergine di Mercogliano, ecco le vere salite appenniniche: lungo i 225 km oggi previsti, prima c’è Roccaraso, poi la lunga ascesa che conduce fino alla vetta di Campo Imperatore, la Montagna Pantani perché teatro di una delle tante imprese del Pirata.

Quattordici gli uomini che vanno in fuga: Mickael Cherel (AG2R La Mondiale), Davide Ballerini e Fausto Masnada (Androni Sidermec), Manuele Boaro e Giovanni Visconti (Bahrain-Merida), Simone Andreetta (Bardiani CSF), Cesare Benedetti (Bora-Hansgrohe), Tim Wellens (Lotto FixAll), Natnael Berhane (Dimension Data), Hugh Carthy (EF Education First-Drapac), Maxim Belkov (Katusha-Alpecin), Gianluca Brambilla e Laurent Didier (Trek-Segafredo) e Alex Turrin (Wilier Triestina).

Raggiunge i sette minuti il gap tra i battistrada e il gruppo, che comincia ad accelerare proprio in cima al primo GPM in programma: qui è Masnada a transitare per primo, ma la Var decide di declassarlo al terzo posto per parziale ostruzione nei confronti di Behrane, retrocedendo la sua squadra, la Androni, all’ultimo posto nella classifica del fair play.

Superato Calascio, si arriva ai piedi dell’ascesa finale con un vantaggio inferiore ai due minuti. In questa fase sono in sei a restare in testa: Carthy, Boaro, Visconti, Brambilla, Cherel e Masnada. Proprio quest’ultimo, il giovane professionista al servizio di Savio, tenta un’azione solitaria affrontando gli ultimi dieci chilometri in testa, ma è costretto ad arrendersi quando mancano tremila metri all’arrivo dopo 222 km in avanscoperta. A questo punto in contropiede ci prova il corridore di casa Giulio Ciccone con ben tre scatti, ma ciò che resta del gruppo – una ventina di corridori – lo tiene lì a cinquanta metri e poi lo riagguanta, senza comunque mai riuscire a staccarlo.

In difficoltà Fabio Aru (UAE) e Chris Froome (Sky), poi all’ultimo chilometro comincia la bagarre per la vittoria. Domenico Pozzovivo (Bahrain – Merida) prende la testa della corsa e cerca di tenerla fino alla fine, ma proprio ai meno duecento metri arriva l’allungo vincente di Simon Yates, che dimostra di non vestire per caso la maglia rosa.

Secondo posto per Thibaut Pinot (Groupama – FDJ), seguito dall’altro leader della Mitchelton, Esteban Chaves. Quarto Pozzovivo, sesto Davide Formolo (Bora – Hansgrohe), che cede proprio nel finale e paga dieci secondi. Dodici quelli accusati da Tom Dumoulin (Sunweb), 1’07” quello di Froome, in evidente difficoltà nell’ultimissima fase. Qualche secondo più dietro Aru. Ottimo decimo posto per Ciccone, che ha tenuto alto l’onore degli atleti italiani assieme a Masnada.

La nuova classifica generale vede Yates con un vantaggio di 32″ sul suo compagno Chaves; terzo posto per Dumoulin a 38″, quarto Pinot a 45″ e quinto Pozzovivo a 57″. Froome è ora undicesimo a quasi due minuti e mezzo dalla maglia rosa.

Ordine d’arrivo 9^ tappa:
1 YATES Simon Philip ( GBR ) MITCHELTON – SCOTT 5h 54’ 13”
2 PINOT Thibaut ( FRA ) GROUPAMA – FDJ 0’ 00”
3 CHAVES Jhoan Esteban ( COL ) MITCHELTON – SCOTT 0’ 00”
4 POZZOVIVO Domenico ( ITA ) BAHRAIN – MERIDA 0’ 04”
5 CARAPAZ Richard ( ECU ) MOVISTAR TEAM 0’ 04”
6 FORMOLO Davide ( ITA ) BORA – HANSGROHE 0’ 10”
7 BENNETT George ( NZL ) TEAM LOTTO NL – JUMBO 0’ 12”
8 DUMOULIN Tom ( NED ) TEAM SUNWEB 0’ 12”
9 LOPEZ MORENO Miguel Angel ( COL ) ASTANA PRO TEAM 0’ 12”
10 CICCONE Giulio ( ITA ) BARDIANI CSF 0’ 24”
11 O’CONNOR Ben ( AUS ) TEAM DIMENSION DATA 0’ 26”
12 WOODS Michael ( CAN ) EF EDUCATION FIRST-DRAPAC p/b CANNONDALE 0’ 36”
13 KONRAD Patrick ( AUT ) BORA – HANSGROHE 0’ 38”
14 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. ( ESP ) ASTANA PRO TEAM 0’ 52”
15 BETANCUR Carlos ( COL ) MOVISTAR TEAM 0’ 52”
16 MEINTJES Louis ( RSA ) TEAM DIMENSION DATA 01’ 00”
17 POELS Wout ( NED ) TEAM SKY 01’ 02”
18 REICHENBACH Sébastien ( SUI ) GROUPAMA – FDJ 01’ 02”
19 GENIEZ Alexandre ( FRA ) AG2R LA MONDIALE 01’ 02”
20 OOMEN Sam ( NED ) TEAM SUNWEB 01’ 02”
21 DENNIS Rohan ( AUS ) BMC RACING TEAM 01’ 02”
22 NIEVE ITURRALDE Mikel ( ESP ) MITCHELTON – SCOTT 01’ 02”
23 FROOME Chris ( GBR ) TEAM SKY 01’ 07”
24 ARU Fabio ( ITA ) UAE TEAM EMIRATES 01’ 14”
25 HENAO MONTOYA Sergio Luis ( COL ) TEAM SKY 01’ 17”
26 HIRT Jan ( CZE ) ASTANA PRO TEAM 01’ 23”
27 SCHACHMANN Maximilian ( GER ) QUICK-STEP FLOORS 01’ 25”
28 ELISSONDE Kenny ( FRA ) TEAM SKY 01’ 37”
29 DUPONT Hubert ( FRA ) AG2R LA MONDIALE 01’ 48”
30 DOMBROWSKI Joseph Lloyd ( USA ) EF EDUCATION FIRST-DRAPAC p/b CANNONDALE 02’ 02”
31 GONÇALVES José ( POR ) TEAM KATUSHA ALPECIN 02’ 04”
32 HAIG Jack ( AUS ) MITCHELTON – SCOTT 02’ 16”
33 ATAPUMA Jhon Darwin ( COL ) UAE TEAM EMIRATES 02’ 20”
34 MASNADA Fausto ( ITA ) ANDRONI GIOCATTOLI-SIDERMEC 02’ 27”
35 CHEREL Mikael ( FRA ) AG2R LA MONDIALE 02’ 35”
36 HERMANS Ben ( BEL ) ISRAEL CYCLING ACADEMY 02’ 35”
37 VERVAEKE Louis ( BEL ) TEAM SUNWEB 02’ 45”
38 CATTANEO Mattia ( ITA ) ANDRONI GIOCATTOLI-SIDERMEC 02’ 53”
39 JAUREGUI Quentin ( FRA ) AG2R LA MONDIALE 02’ 56”
40 BIDARD François ( FRA ) AG2R LA MONDIALE 03’ 14”
41 KING Benjamin ( USA ) TEAM DIMENSION DATA 04’ 32”
42 GROSSSCHARTNER Felix ( AUT ) BORA – HANSGROHE 04’ 32”
43 VALLS FERRI Rafael ( ESP ) MOVISTAR TEAM 04’ 59”

Classifica generale:

1 Simon Yates (GBr) Mitchelton – Scott 37:37:15
2 Johan Esteban Chaves Rubio (Col) Mitchelton – Scott 0:00:32
3 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb 0:00:38
4 Thibaut Pinot (Fra) Groupama – FDJ 0:00:45
5 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain – Merida 0:00:57
6 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 0:01:20
7 George Bennett (NZl) Team LottoNL – Jumbo 0:01:33
8 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team 0:02:05
9 Pello Bilbao Lopez De Armentia (Esp) Astana Pro Team 0:02:05
10 Michael Woods (Can) Team EF Education First – Drapac p/b Cannondale 0:02:25


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*