ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League 2018, è trionfo Atletico Madrid: secco 3-0 al Marsiglia
Europa League 2018, è trionfo Atletico Madrid: secco 3-0 al Marsiglia
Foto afp

Europa League 2018, è trionfo Atletico Madrid: secco 3-0 al Marsiglia

Il calcio madrileno gioisce ancora. In attesa della finalissima di Champions League tra Real e Liverpool, l’altra squadra della capitale iberica alza al cielo il secondo trofeo continentale: è l’Atletico Madrid, che sconfigge per 3-0 il Marsiglia a Lione e conquista l’Europa League 2018.

Il pubblico francese incita la squadra di casa allenata da Rudi Garcia, ma alla band di Diego Simeone – pur assente in panchina per la pesante squalifica comminatagli – riesce tutto piuttosto facile e con tre reti schianta i transalpini. È il terzo trionfo nella storia dei Colchoneros, il terzo negli ultimi dieci anni: ai successi del 2010 (2-1 al Fuhlam) e del 2012 (3-0 all’Athletic Bilbao) si aggiunge questa, frutto di un’annata cominciata in modo amaro, con l’eliminazione dal primo turno della Champions, ma finita in maniera splendida, con la conquista di un “titulo” ugualmente prestigioso.

Poco da raccontare per quanto concerne l’incontro. A sbloccare il match ci pensa, dopo 21′, proprio un giocatore francese, Antoine Griezmann, che sfrutta un errore di Anguissa e la mette in rete. Lo stesso centravanti va alla doppietta personale in apertura di ripresa: è il 49′ e l’Atletico va sul 2-0. C’è gloria anche per Gabi, che con un destro ad incrociare chiude le marcature allo scadere dei novanta minuti.

Festeggiano tutti, compreso il goleador di giornata che, con ogni probabilità, ha vissuto una delle ultime apparizioni in maglia biancorossa: lo attenderà il Barcellona, pronto a sborsare cento milioni per accaparrarsi uno dei maggiori talenti del calcio europeo. E festeggia Simeone, che può ben dire di non aver ancora terminato il suo ciclo vincente: dopo due finali di Champions perse nel 2014 e nel 2016, arriva un premio alla sua costanza e al suo lavoro certosino.

Onore anche agli sconfitti. L’ex tecnico della Roma Rudi Garcia sottolinea come la resa non tolga quanto fatto dalla sua squadra nel corso della stagione e lancia la sfida: “Ci rivedremo il prossimo anno”.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*