ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Nazionale, comincia l’era Mancini: arrivano le prime convocazioni ufficiali
Nazionale, comincia l’era Mancini: arrivano le prime convocazioni ufficiali

Nazionale, comincia l’era Mancini: arrivano le prime convocazioni ufficiali

Comincia ufficialmente l’era targata Roberto Mancini. Il neo tecnico della nazionale italiana, presentato a Coverciano nei giorni scorsi, è subito pronto per mettersi a lavoro: ecco le prime convocazioni in vista delle prime amichevoli che sanciranno il debutto del nuovo corso.

Gli azzurri esordiranno il 28 maggio contro l’Arabia Saudita  in Svizzera (a San Gallo), poi affronteranno la Francia a Nizza il 1 giugno ed infine incontreranno l’Olanda, altra non qualificata eccellente ai prossimi Campionati Mondiali in Russia, a Torino il 4 giugno. I convocati si ritroveranno nel corso della serata di mercoledì 23 presso il centro tecnico federale, poi cominceranno la preparazione agli ordini dell’ormai ex tecnico dello Zenit San Pietroburgo.

Veniamo ai nomi. Sono trenta gli elementi chiamati dal Mancio per la triplice occasione. Per cinque di loro si tratta della prima volta in azzurro: il difensore del Chelsea Emerson Palmieri; il centrocampista del Torino Daniele Baselli (che ha preso parte ad uno stage con Cesare Prandelli); il centrocampista del Crotone Rolando Mandragora (chiamato nel 2017 in occasione di un raduno dedicato ai nuovi talenti); l’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi (già convocato da Conte nel 2016, ma costretto a lasciare il ritiro per infortunio); il difensore dell’Atalanta Mattia Caldara (già presente, a sua volta, in un precedente stage).

Poi ci sono i grandi ritorni, a partire da Mario Balotelli: il tecnico aveva lasciato chiaramente intendere quanto fosse probabile il ritorno in nazionale di SuperMario, così ecco la chiamata alla prima occasione utile. Chi ritorna, chi invece saluta definitivamente la maglia azzurra: è il caso degli juventini Gigi Buffon e Andrea Barzagli. Assente pure Daniele De Rossi, pur resosi disponibile ad intraprendere un nuovo biennio, ma di fatto non convocato.

Ecco, dunque, la lista completa dei trenta elementi.

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Torino);
Difensori: Leonardo Bonucci (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Domenico Criscito (Zenit San Pietroburgo), Danilo D’Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea);
Centrocampisti: Daniele Baselli (Torino), Giacomo Bonaventura (Milan), Bryan Cristante (Atalanta), Alessandro Florenzi (Roma), Jorginho (Napoli), Rolando Mandragora (Crotone), Claudio Marchisio (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma);
Attaccanti: Mario Balotelli (Nizza), Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Matteo Politano (Sassuolo), Simone Verdi (Bologna), Simone Zaza (Valencia).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*