ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2018, Cervinia incorona Nieve. Froome vince la Maglia Rosa
Giro d’Italia 2018, Cervinia incorona Nieve. Froome vince la Maglia Rosa

Giro d’Italia 2018, Cervinia incorona Nieve. Froome vince la Maglia Rosa

Il Giro d’Italia 2018 è di Chris Froome! Niente ribaltone a Cervinia: dopo l’impresa compiuta verso Bardonecchia, il britannico del Team Sky si difende egregiamente nella 20^ tappa, respingendo ogni assalto da parte di un esausto Tom Dumoulin (Sunweb); è sua l’edizione numero 101! Il successo parziale va a Mikel Nieve (Mitchelton – Scott), che corona in maniera trionfale una lunga fuga e festeggia nel migliore dei modi il suo trentaquattresimo compleanno.

I 214 km da Susa a Cervinia decisivi per la Corsa Rosa: alla prima parte completamente pianeggiante seguono gli ultimi novanta chilometri con 4000 metri di dislivello e tre Gran Premi della Montagna, vale a dire il Col Tsecore, il Col de Saint Pantaleon e la salita di Cervinia, per l’appunto.

È l’ultima occasione per rimescolare le carte nella generale, per cui esce una frazione altamente tattica. La fuga stavolta va, ed è ben corposa, essendo composta da quasi trenta elementi. Tra gli attaccanti, figurano gli italiani Matteo Montaguti (Ag2r La Mondiale), Francesco Gavazzi, Davide Ballerini, Manuel Belletti, Marco Frapporti (Androni-Sidermec), Giovanni Visconti (Bahrain-Merida), Giulio Ciccone, Enrico Barbin (Bardiani-CSF), Elia Viviani (Quick-Step Floors), Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo), Valerio Conti, Marco Marcato (UAE Team Emirates), Jacopo Mosca (Wilier-Selle Italia).

Raggranellati preziosi punti ai traguardi volanti, il leader della maglia ciclamino Viviani è il primo a rialzarsi. Mentre davanti restano in tre sul Col de Saint Pantaleon – Mikel Nieve (Mitchelton-Scott), Felix Grosschartner (Bora-Hansgrohe) e il nostro Brambilla – dietro, pur con andatura non eccelsa, salta completamente Thibaut Pinot (Groupama – FDJ), apparso sottotono già a Prato Nevoso ma pimpante a Bardonecchia: il calvario di cui era stato protagonista ieri Simon Yates, spetta oggi al francese, che procede a velocità turistica, favorendo la lotta per il podio tra i due sudamericani Miguel Angel Lopez e Richard Carapaz.

In cima al GPM, il basco Nieve lascia la compagnia e prosegue tutto solo, approfittando anche del via libera da parte del gruppo maglia rosa, che ai piedi dell’ascesa finale concede fino a dieci minuti. Non sembra avere la gamba dei giorni migliori, eppure Tom Dumoulin non si dà per vinto e prova ad attaccare ai meno sette al traguardo, scremando notevolmente il gruppo dei migliori, ma non riuscendo a mettere in difficoltà Froome. Uno, due, tre e quattro tentativi, poi alla prima risposta del britannico arriva la resa dell’olandese, che capisce come sia ormai impossibile concedere il bis rosa.

Davanti Nieve si impone sulla linea del traguardo, cogliendo il suo terzo successo al Giro dopo quello di Gardeccia nel 2011 e di Cividale del Friuli nel 2016. È anche la quinta vittoria in quest’edizione per la sua squadra, la Mitchelton – Scott, dopo il tris di Yates e l’acuto di Esteban Chaves. Secondo posto per Robert Gesink (LottoNL-Jumbo), altro reduce della fuga del mattino, a due minuti, seguito dall’austriaco Grossschartner e dai nostri Ciccone  e Brambilla.

Ma chi festeggia un’impresa epica è Chris Froome, che conquista il suo primo Giro d’Italia e, con esso, la Tripla Corona. Dopo Eddy Mercks e Bernard Hinault, è il terzo della storia a detenere contemporaneamente le vittorie nei tre Grand Tours. A completare il podio di Roma saranno lo stesso Dumoulin e Lopez, che approfitta della debacle di Pinot e vince la sfida sudamericana con Carapaz, portandosi a casa anche la maglia bianca. Rientra in top 5 Domenico Pozzovivo (Bahrain – Merida), risale in top 10 Davide Formolo (Bora – Hansgrohe), oggi giunto al traguardo assieme ai migliori.

Ordine d’arrivo 20^ tappa:
1 ESP NIEVE ITURRALDE Mikel MITCHELTON – SCOTT 5h 43’ 48” 0’ 00”
2 NED GESINK Robert TEAM LOTTO NL – JUMBO 5h 46’ 05” 02’ 17”
3 AUT GROSSSCHARTNER Felix BORA – HANSGROHE 5h 46’ 30” 02’ 42”
4 ITA CICCONE Giulio BARDIANI CSF 5h 47’ 33” 03’ 45”
5 ITA BRAMBILLA Gianluca TREK – SEGAFREDO 5h 49’ 11” 05’ 23”
6 NED POELS Wout TEAM SKY 5h 49’ 51” 06’ 03”
7 GBR FROOME Chris TEAM SKY 5h 49’ 51” 06’ 03”
8 ITA FORMOLO Davide BORA – HANSGROHE 5h 49’ 51” 06’ 03”
9 ITA POZZOVIVO Domenico BAHRAIN – MERIDA 5h 49’ 51” 06’ 03”
10 ECU CARAPAZ Richard MOVISTAR TEAM 5h 49’ 51” 06’ 03”
11 NED OOMEN Sam TEAM SUNWEB 5h 49’ 51” 06’ 03”
12 COL LOPEZ MORENO Miguel Angel ASTANA PRO TEAM 5h 49’ 51” 06’ 03”
13 NED DUMOULIN Tom TEAM SUNWEB 5h 49’ 57” 06’ 09”
14 NZL BENNETT George TEAM LOTTO NL – JUMBO 5h 50’ 33” 06’ 45”
15 AUT KONRAD Patrick BORA – HANSGROHE 5h 50’ 33” 06’ 45”
16 ESP BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. ASTANA PRO TEAM 5h 50’ 33” 06’ 45”
17 FRA GENIEZ Alexandre AG2R LA MONDIALE 5h 50’ 52” 07’ 04”
18 COL BETANCUR Carlos MOVISTAR TEAM 5h 50’ 52” 07’ 04”
19 FRA DUPONT Hubert AG2R LA MONDIALE 5h 52’ 42” 08’ 54”
20 COL HENAO MONTOYA Sergio Luis TEAM SKY 5h 53’ 30” 09’ 42”
21 SLO POLANC Jan UAE TEAM EMIRATES 5h 53’ 57” 10’ 09”
22 CAN WOODS Michael EF EDUCATION FIRST-DRAPAC p/b CANNONDALE 5h 53’ 57” 10’ 09”
23 SUI FRANKINY Kilian BMC RACING TEAM 5h 54’ 41” 10’ 53”
24 NED BOUWMAN Koen TEAM LOTTO NL – JUMBO 5h 55’ 42” 11’ 54”
25 BEL ARMEE Sander LOTTO SOUDAL 5h 55’ 42” 11’ 54”
26 ITA MASNADA Fausto ANDRONI GIOCATTOLI-SIDERMEC 5h 55’ 44” 11’ 56”
27 POR GONCALVES Jose’ TEAM KATUSHA ALPECIN 5h 56’ 04” 12’ 16”
28 ESP PLAZA Ruben ISRAEL CYCLING ACADEMY 5h 56’ 04” 12’ 16”
29 ESP DE LA PARTE Victor MOVISTAR TEAM 5h 58’ 44” 14’ 56”
30 ITA CONTI Valerio UAE TEAM EMIRATES 5h 58’ 51” 15’ 03”
31 SLO MOHORIC Matej BAHRAIN – MERIDA 5h 58’ 51” 15’ 03”
32 ITA CATTANEO Mattia ANDRONI GIOCATTOLI-SIDERMEC 5h 59’ 56” 16’ 08”
33 ITA BATTAGLIN Enrico TEAM LOTTO NL – JUMBO 6h 0’ 40” 16’ 52”
34 FRA BIDARD Francois AG2R LA MONDIALE 6h 0’ 40” 16’ 52”
35 ESP SANCHEZ Luis Leon ASTANA PRO TEAM 6h 0’ 40” 16’ 52”
36 NED TEN DAM Laurens TEAM SUNWEB 6h 01’ 27” 17’ 39”
37 ITA VISCONTI Giovanni BAHRAIN – MERIDA 6h 02’ 28” 18’ 40”
38 NED LAMMERTINK Maurits TEAM KATUSHA ALPECIN 6h 05’ 26” 21’ 38”
39 LAT NEILANDS Krists ISRAEL CYCLING ACADEMY 6h 06’ 46” 22’ 58”
40 FRA ELISSONDE Kenny TEAM SKY 6h 07’ 52” 24’ 04”
41 ITA PUCCIO Salvatore TEAM SKY 6h 08’ 45” 24’ 57”
42 ESP DE LA CRUZ MELGAREJO David TEAM SKY 6h 08’ 45” 24’ 57”
43 ESP FERNANDEZ Ruben MOVISTAR TEAM 6h 08’ 45” 24’ 57”
44 ITA ULISSI Diego UAE TEAM EMIRATES 6h 08’ 59” 25’ 11”
45 ITA MORI Manuele UAE TEAM EMIRATES 6h 08’ 59” 25’ 11”
46 ITA TURRIN Alex WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA 6h 08’ 59” 25’ 11”
47 DEN JUUL JENSEN Christopher MITCHELTON – SCOTT 6h 08’ 59” 25’ 11”
48 SLO NOVAK Domen BAHRAIN – MERIDA 6h 09’ 32” 25’ 44”
49 KAZ LUTSENKO Alexey ASTANA PRO TEAM 6h 10’ 03” 26’ 15”
50 GER KNEES Christian TEAM SKY 6h 11’ 03” 27’ 15”

Classifica generale:
1 GBR FROOME Chris TEAM SKY 86h 11’ 50” 0’ 00”
2 NED DUMOULIN Tom TEAM SUNWEB 86h 12’ 36” 0’ 46”
3 COL LOPEZ MORENO Miguel Angel ASTANA PRO TEAM 86h 16’ 47” 04’ 57”
4 ECU CARAPAZ Richard MOVISTAR TEAM 86h 17’ 34” 05’ 44”
5 ITA POZZOVIVO Domenico BAHRAIN – MERIDA 86h 19’ 53” 08’ 03”
6 ESP BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. ASTANA PRO TEAM 86h 23’ 40” 11’ 50”
7 AUT KONRAD Patrick BORA – HANSGROHE 86h 24’ 51” 13’ 01”
8 NZL BENNETT George TEAM LOTTO NL – JUMBO 86h 25’ 07” 13’ 17”
9 NED OOMEN Sam TEAM SUNWEB 86h 26’ 08” 14’ 18”
10 ITA FORMOLO Davide BORA – HANSGROHE 86h 27’ 06” 15’ 16”
11 FRA GENIEZ Alexandre AG2R LA MONDIALE 86h 29’ 20” 17’ 30”
12 NED POELS Wout TEAM SKY 86h 29’ 30” 17’ 40”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*