ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro del Delfinato 2018, acuto di Ackermann a Belleville
Giro del Delfinato 2018, acuto di Ackermann a Belleville

Giro del Delfinato 2018, acuto di Ackermann a Belleville

Va a Pascal Ackermann la seconda tappa in linea del Giro del Delfinato 2018: sul traguardo di Belleville, il tedesco della Bora – Hansgrohe supera Edvald Boasson Hagen (Dimension Data) e Daryl Impey (Mitchelton-Scott). Quest’ultimo è il nuovo leader della corsa.

Non si finisce mai di salire al Criterium du Dauphine. Anche la giornata odierna, infatti, propone cinque Gran Premi della Montagna dalla partenza di Montbrison, sebbene nessuno di questi possa essere considerato una vera montagna da scalare. Poco dopo il via, sono Nikita Stalnov (Astana), Antoine Duchesne (Groupama-FDJ), Pierre-Luc Perichon (Fortuneo-Samsic) e Frederik Backaert (Wanty-GroupeGobert) ad andare in fuga: i quattro di testa riescono ad accumulare fino a sei minuti di vantaggio, ma questo margine crolla una volta giunti ai trenta chilometri finali.

Verso il Col du Fut d’Avenas, il lavoro del Team Sky in favore dei leader Michael Kwiatkowski fa sì che molti sprinter perdano contatto, tra cui uno degli uomini più attesi come Bryan Coquard (Vital Concept). Poco prima dello scollinamento ci provano Antwan Tolhoek (LottoNL-Jumbo) e Jésus Herrada (Cofidis), ma il loro tentativo finisce ben presto.

L’ultimo battistrada, il russo Stalnov, si arrende una volta superata la flamme rouge indicante l’ultimo chilometro: qui è forsennato il ritmo degli uomini della Mitchelton – Scott in favore del leader Daryl Impey, vincitore della prima tappa. Il sudafricano arriva soltanto terzo nello sprint tra una quarantina di elementi, ma tale piazzamento gli permette di conquistare quegli abbuoni necessari per balzare in vetta alla classifica generale, considerando anche il ritardo di Michal Kwiatkowski a causa di una caduta (senza conseguenze) poco prima dell’ultimo chilometro.

A vincere la volata è Ackermann, che si lascia dietro il norvegese Boasson Hagen. Nessun italiano tra i primi dieci piazzati.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:
1 PASCAL ACKERMANN 62 BORA – HANSGROHE 04H 19′ 57”
2 EDVALD BOASSON HAGEN 171 TEAM DIMENSION DATA 04H 19′ 57”
3 DARYL IMPEY 135 MITCHELTON – SCOTT 04H 19′ 57”
4 OLIVER NAESEN 36 AG2R LA MONDIALE 04H 19′ 57”
5 JENS KEUKELEIRE 74 LOTTO SOUDAL 04H 19′ 57”
6 JULIEN SIMON 85 COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 04H 19′ 57”
7 DION SMITH 167 WANTY – GROUPE GOBERT 04H 19′ 57”
8 PATRICK BEVIN 42 BMC RACING TEAM 04H 19′ 57”
9 TOMS SKUJINS 207 TREK – SEGAFREDO 04H 19′ 57”
10 ROMAIN HARDY 144 TEAM FORTUNEO – SAMSIC 04H 19′ 57”

Classifica generale:
1 Impey
2 Kwiatkowski +0:02


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*