ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia U23 2018, Lonardi si aggiudica la prima volata
Giro d’Italia U23 2018, Lonardi si aggiudica la prima volata

Giro d’Italia U23 2018, Lonardi si aggiudica la prima volata

Sono ancora i colori azzurri a sventolare al Giro d’Italia U23 2018: a vincere la prima tappa in linea, da Riccione a Forlì, è Giovanni Lonardi della Zalf Euromobil Désirée Fior, che batte in volata Gerben Thijssen della Lotto Soudal. Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon) è la nuova maglia rosa.

I due Gran Premi della Montagna di Rocca delle Caminate e Bertinoro posti nella seconda parte del tracciato non incutono timore agli sprinter, così sul traguardo di Forlì, dopo 137 km, è il gruppo compatto a giocarsi la volata. Eppure non mancano le sorprese nel corso della giornata, compresi attacchi da parte di diretti contendenti alla vittoria finale. Ma andiamo con ordine.

Prima di arrivare all’epilogo, non mancano i tentativi di fuga: il belga Alex Colman (Lotto Soudal), il francese Florian Maitre (Vendée U) e gli azzurri Edoardo Francesco Faresin (Zalf Euromobil Désirée Fior), Marco Landi (Petroli Firenze Hopplà Maserati) e Samuele Zoccarato (General Store Bottoli Zardini) ci provano partendo poco dopo il via ed arrivano ad un vantaggio vicino ai cinque minuti.

Sulle discese della già citate asperità di giornata si muovono due big come lo statunitense Sean Bennett (Hagens Berman Axeon) e l’australiano Robert Stannard (Mitchelton-BikeExchange), che vanno a riagganciare alcuni dei battistrada, riportandosi poi all’inseguimento di Zoccarato rimasto unico in testa. Ai cinque chilometri finali, il plotone torna compatto, così cominciano le operazioni per la volata.

Ad avere la meglio è il veronese Giovanni Lonardi, che coglie la quinta vittoria stagionale. Beffato, nel vero senso della parola, il belga Thijssen, che esulta dopo aver tagliato il traguardo, ma deve rendersi presto conto del diverso risultato decretato dal fotofinish. Al terzo posto un altro belga, Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon), che grazie agli abbuoni scavalca Edoardo Affini  (Seg Racing Academy) e diventa la nuova maglia rosa.

La sintesi della tappa su Mondiali.net dalle ore 17.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*