ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Geraint Thomas vince il Giro del Delfinato 2018, ultima ad Adam Yates
Geraint Thomas vince il Giro del Delfinato 2018, ultima ad Adam Yates

Geraint Thomas vince il Giro del Delfinato 2018, ultima ad Adam Yates

Uno scatto a cinquanta metri all’arrivo vale ad Adam Yates (Mitchelton – Scott) la vittoria nella settima ed ultima tappa del Giro del Delfinato 2018, mente la classifica generale si conclude con l’ennesimo trionfo del Team Sky, stavolta grazie a Geraint Thomas. Completo trionfo made in Uk, dunque.

Non c’è Chris Froome, ma poco importa al Team Sky: ciascuno dei suoi atleti sa farsi valere su ogni tipo di terreno e così, nell’antipasto più gustoso del Tour de France, lo squadrone britannico chiude mantenendo nel corso della settimana ben tre atleti in testa. Ha cominciato Michal Kwiatkowski, poi è toccato a Gianni Moscon ed infine a Geraint Thomas, che dopo la Parigi-Nizza di due anni fa mette in bacheca un’altra prestigiosa corsa.

Non è il più brillante, il gallese, nell’ultima frazione, dal momento che sul traguardo di Saint-Gervais Mont Blanc, dopo quattro Gran Premi della Montagna, non riesce a contenere lo scatto imperioso di Adam Yates, che sull’ultima salita va ad alzare le braccia al cielo con quattro secondi di vantaggio su Daniel Navarro (Cofidis) e nove su Romain baardet (Ag2R La Mondiale).

Ma la chiusura in quinta posizione, a 19″ dal vincitore, gli fa dormire sonni tranquilli: grazie al vantaggio accumulato nella cronosquadre, può guardare tutti dall’alto con la sua luccicante maglia rosa. A chiudere il podio finale troviamo gli stessi Yates e Bardet, due che sembrano già troppo pimpanti in vista della Grande Boucle, sebbene manchi ancora un mese alla Grand Depart.

È visibilmente indietro Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida), che dopo aver accumulato dodici minuti ieri ne totalizza altri sei, nonostante ciò non preoccupi il suo direttore sportivo Paolo Slongo, che invita alla calma e ad aspettare il momento opportuno affinché la condizione cresca (il siciliano, assieme ad altri compagni, andrà ora in ritiro sul passo San Pellegrino per rifinire la preparazione).

Il migliore italiano, così, è Damiano Caruso (Bmc), quinto a 2’44”.

Ordine d’arrivo 7^ tappa:
1 Adam Yates (GBr) Mitchelton – Scott 3:51:34
2 Daniel Garcia Navarro (Esp) Cofidis Solutions Crédits 0:00:04
3 Romain Bardet (Fra) Ag2r La Mondiale 0:00:09
4 Emanuel Buchmann (GER) Bora – Hansgrohe 0:00:14
5 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:00:19
6 Daniel Martin (Irl) UAE Team Emirates 0:00:24
7 Damiano Caruso (Ita) BMC Racing Team 0:00:24
8 Guillaume Martin (Fra) Wanty – Groupe Gobert 0:00:28
9 Pierre Latour (Fra) Ag2r La Mondiale 0:00:35
10 Pierre Rolland (Fra) Team EF Education First – Drapac p/b Cannondale 0:00:41

Classifica generale:
1 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 24:43:12
2 Adam Yates (GBr) Mitchelton – Scott 0:01:00
3 Romain Bardet (Fra) Ag2r La Mondiale 0:01:47
4 Daniel Martin (Irl) UAE Team Emirates 0:02:35
5 Damiano Caruso (Ita) BMC Racing Team 0:02:44
6 Emanuel Buchmann (GER) Bora – Hansgrohe 0:03:05
7 Pierre Latour (Fra) Ag2r La Mondiale 0:04:05
8 Pierre Rolland (Fra) Team EF Education First – Drapac p/b Cannondale 0:04:22
9 Daniel Garcia Navarro (Esp) Cofidis Solutions Crédits 0:04:31
10 Ilnur Zakarin (Rus) Team Katusha – Alpecin 0:04:45
11 Antwan Tolhoek (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:05:21
12 Guillaume Martin (Fra) Wanty – Groupe Gobert 0:05:54
13 Tao Geoghegan Hart (GBr) Team Sky 0:07:05
14 Tiesj Benoot (Bel) Lotto – Soudal 0:08:34
15 Valerio Conti (Ita) UAE Team Emirates 0:09:00
16 Marc Soler (Esp) Movistar Team 0:09:25
17 Tsgabu Gebremaryam Grmay (Eth) Trek – Segafredo 0:10:48
18 Léo Vincent (Fra) Groupama – FDJ 0:11:13
19 Warren Barguil (Fra) Team Fortuneo – Samsic 0:15:40
20 Nicolas Edet (Fra) Cofidis Solutions Crédits 0:15:52
21 Julian Alaphilippe (Fra) Quick Step Floors 0:16:03
22 Amanuel Ghebreigzabhier Werkilul (Eri) Team Dimension Data 0:20:34
23 Michael Valgren Andersen (Den) Astana Pro Team 0:21:04
24 Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain – Merida 0:21:12
25 Bob Jungels (Lux) Quick Step Floors 0:22:24
26 Edward Ravasi (Ita) UAE Team Emirates 0:22:26
27 Pello Bilbao Lopez De Armentia (Esp) Astana Pro Team 0:23:36
28 Maxime Bouet (Fra) Team Fortuneo – Samsic 0:27:10
29 Rudy Molard (Fra) Groupama – FDJ 0:27:42
30 Jonathan Castroviejo (Esp) Team Sky 0:28:10


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*