ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Adriatica Ionica Race 2018, la Quick Step Floors vince la cronosquadre inaugurale
Adriatica Ionica Race 2018, la Quick Step Floors vince la cronosquadre inaugurale

Adriatica Ionica Race 2018, la Quick Step Floors vince la cronosquadre inaugurale

È la Quick Step Floors a tenere a battesimo una nuova affascinante corsa del calendario italiano ed internazionale, la Adriatica Ionica Race 2018: la formazione belga vince la 1^ tappa, la cronometro a squadre da Musile di Piave a Lido di Jesolo, ed il suo capitano, Elia Viviani, è il primo leader della classifica generale.

Moreno Argentin, il grande capo del nuovo progetto che ambisce ad espandersi fino ad Atene nel giro di un lustro, può sorridere per l’alba della sua nuova creatura. Sulla splendida pista ciclabile del Piave è andato in scena il primo dei cinque giorni di grande ciclismo nel nord-est del nostro Paese, con sedici squadre che hanno accettato l’invito di schierarsi al via.

La più nota e la più blasonata di queste, la Quick Step Floors, ha ulteriormente lasciato intendere di essere giunta anche qui per lasciare il segno, e così eccola registrare il miglior tempo lungo i 23.3 km previsti. Nessuno riesce a battere, infatti, il 25’48 degli uomini in divisa blu, che viaggiano ad una media oraria di 54,895 km/h e si lasciano alle spalle altre due formazioni WorldTour, la UAE Team Emirates e la Trek – Segafredo, distanziate rispettivamente di 14″ e 16″. Subito dietro la Dimension Data, a mezzo minuto, pià arretrata la Bahrain – Merida. Fanalino di cosa è la trevigiani – Phoenix, che accusa due minuti e mezzo di ritardo.

Il leader dei vincitori, Elia Viviani, taglia per primo il traguardo e va ad indossare la prima maglia di leader della classifica generale, puntando ora ad aggiudicarsi una delle tappe altimetricamente meno impegnative. Forse a partire dalla seconda, da Jesolo a Maser, in cui pur c’è da segnalare la presenza di diversi saliscendi nella seconda parte di tracciato che potrebbero far fuori gli uomini veloci e vedere favoriti gli atleti da Classiche.

Ricordiamo che la Adriatica Ionica Race 2018 è trasmessa in streaming a partire dalle 17 su Mondiali.net.

Ordine d’arrivo 1^ tappa:

1. QUICK STEP FLOORS in 25’28”, media 54,895 kmh

2. UAE Team Enirates a 14″

3. Trek Segafredo a 16″

4. Dimension Data a 34″

5. Gazprom Rusvelo a 38″

6. Bahrain Merida a 1’08”

7 Italia a 1’16”

8. Sangemini MGKVis a 1’17”

9. Androni Sidermec a 1’18”

10 Bardiani CSF a 1’22”

11. Nippo Vini Fantni a 1’23”

12. Roompot a 1’42”

13. Wilier Selle Italia a 1’49”

14. Israel Academy a 1’59”

15. Biesse Carrera a 2’27”

16. Trevigiani Phonix a 2’34”

Classifica generale:

  1. VIVIANI Elia ITA Quick Step Floors
  2. ASGREEN Kasper DEN Quick Step Floors “
  3. TERPSTRA Niki NED Quick Step Floors “
  4. HODEG Alvaro COL Quick Step Floors  “
  5. KNOX James GBR Quick Step Floors “

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*