ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali Russia 2018, Inghilterra e Croazia in semifinale: soccombono Svezia e Russia
Mondiali Russia 2018, Inghilterra e Croazia in semifinale: soccombono Svezia e Russia

Mondiali Russia 2018, Inghilterra e Croazia in semifinale: soccombono Svezia e Russia

Inghilterra – Croazia sarà la seconda semifinale dei Campionati Mondiali 2018 di calcio: nulla da fare per Svezia e Russia, che si arrendono rispettivamente per 0-2 e 3-4 (dopo calci di rigore) e dicono addio al sogno di approdare tra le prime quattro al mondo.

Tutto sotto controllo per gli inglesi contro i soldatini scandinavi. Il gol di Maguire alla mezz’ora del primo tempo rompe il gioco dei nordici fatto di catenaccio e ripartenze, quello di Alli nella ripresa chiude i conti sul 2-0 finale. Ventotto anni dopo Italia ’90, la nazionale guidata da Southgate ritorna tra le prime quattro al mondo e lo fa con merito, dimostrando solidità e cinismo come da tanto non si vedeva.

Si tratta della terza semifinale nella sua storia: in occasione della prima, nell’edizione disputata in casa nel 1966, arrivò l’unico titolo mondiale. Torna a casa la Svezia, ma d’altra parte deve ben essere soddisfatta del cammino affrontato: è arrivata al Mondiale estromettendo l’Italia, ha vinto il proprio girone relegando la Germania all’ultimo posto ed ha superato anche gli ottavi battendo la Svizzera.

Due outsider arrivate sorprendentemente (ma non immeritatamente) ai quarti, pur con percorsi assai diversi: una spinta dal pubblico di casa, l’altra dalle giocate dei suoi tanti talenti sparsi per i top club del continente. Nessuna vuol perdere la possibilità di centrare una storica semifinale, così tra Russia e Croazia viene fuori un match molto equilibrato, sbloccato dopo mezz’ora da un gol incredibile di Cerysev, ma riportato in parità dopo pochi minuti da Kramaric.

Dopo l’1-1 al termine dei tempi regolamentari, si va all’extra time, con i giocatori in maglia a scacchi fisicamente malconci (al gancio Mandzukic e Subasic, fuori per crampi Vrsaljko), ma capaci di trovare il gol al 100′ con un colpo di testa di Vida. Sembra fatta, ma pochi minuti prima dello scadere arriva il 2-2 firmato da Mario Fernandez. Si va ai calci di rigore: l’errore proprio di quest’ultimo si rivela fatale per i padroni di casa, così la Croazia torna in semifinale mondiale venti anni dopo l’incredibile cavalcata di Francia 1998.

Sarà tutta europea la sfida per contendersi la Coppa del Mondo: dopo il trionfo dell’Italia nel 2006, della Spagna nel 2010 e della Germania nel 2014, quale tra Francia, Belgio, Inghilterra e Croazia sarà la nazionale campionessa iridata?


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*