ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France 2018. Roglic re dei Pirenei, Thomas a un passo dal trionfo
Tour de France 2018. Roglic re dei Pirenei, Thomas a un passo dal trionfo

Tour de France 2018. Roglic re dei Pirenei, Thomas a un passo dal trionfo

Con una magistrale azione nella discesa conclusiva dell’Aubisque, Primoz Roglic conquista la 19^ tappa del Tour de France 2018: a Laruns, sede d’arrivo di una durissima frazione con sei Gran Premi della Montagna e quasi cinquemila metri di dislivello, lo sloveno della LottoNL – Jumbo chiude a braccia alzate puntando temporaneamente i piedi sul terzo gradino del podio. Su quello più alto, invece, è ben saldo Geraint Thomas (Team Sky), ad un passo dal trionfo finale.

Ed eccoci all’ultimo tappone di questa 105^ Grande Boucle. Dopo tre giornate trascorse sulle Alpi e due sul Massiccio Centrale, ecco la terza sui Pirenei. È l’ora dei classici di questa catena montuosa a cavallo tra Francia e Spagna: Aspin, Tourmalet, Bourderes ed Aubisque forniranno sentenze quasi inappellabili sui verdetti finali della corsa.

Corsa che quest’oggi parte da Lourdes (molti corridori ne approfittano, alla partenza, per visitare il noto Santurio) ed è animata da una folta fuga, in cui acquistano una particolare rilevanza Bob Jungels e Julian Alaphilippe (Quick Step), Warren Barguil (Fortuneo), Adam Yates e Mikel Nieve (Mitchelton-Scott), Bauke Mollema (Trek), Andrey Amador e Daniele Bennati (Movistar), Tanel Kangert (Astana) e Gorka Izagirre (Bahrain Merida).

È la tappa dal dentro o fuori, dunque nessuno può attendere: è per questo che, sin dalle prime rampe del Tourmalet, si avvantaggiano Mikel Landa (Movistar), Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), Romain Bardet (Ag2R La Mondiale) e Rafal Majka (Bora-Hansgrohe). Trascinati dallo spagnolo, i cinque si riagganciano ai battistrada e, all’inizio del Col de Borderes, a cinquanta chilometri all’arrivo, vantano 3’30” sul gruppo dei migliori.

È il forcing della LottoNL – Jumbo a ridurre progressivamente il margine, fino ad annullarlo: prima Steven Kruijswijk, poi Primoz Roglic – assieme allo stesso Tom Dumoulin che prova a saggiare il terreno – tentano più volte l’allungo anche una volta cominciato il Col d’Aubisque. Quando mancano ancora venti chilometri al traguardo, Thomas è, di fatto, costretto a difendersi da solo dagli attacchi degli avversari. Anche Chris Froome, infatti, ben supportato da un instancabile Egan Bernal, fa molta fatica. Già molto staccato Nairo Quintana (Movistar).

Majka passa per primo in cima all’Aubisque con una manciata di secondi di vantaggio sui migliori, ma giù in picchiata si ritorna tutti assieme, fin quando Roglic comincia a pennellare le curve guadagnando progressivamente terreno. È un’azione forsennata, quella del ventinovenne di Trbovlje, che tagliando il traguardo di Laruns può festeggiare un duplice obiettivo: vittoria di tappa al Tour, arrivata nel corso di una stagione che già gli ha regalato tante soddisfazioni (come testimoniano le conquiste del Giro dei Paesi Baschi e del Giro di Romandia) e balzo sul terzo gradino del podio a danno di Chris Froome, il quale – ora possiamo dirlo – non succederà a se stesso nell’albo d’oro della corsa.

Ci penserà molto probabilmente il suo compagno Geraint Thomas a farlo, dal momento che il gallese non dà alcun segno di cedimento e, chiudendo al secondo posto la tappa odierna, può guardare con un’enorme fiducia – oltre che con 1’59” di vantaggio su Dumoulin – alla cronometro di domani.

Ordine d’arrivo 19^ tappa:

1 ROGLIC Primoz Team LottoNL-Jumbo 120 100 5:28:17
2 THOMAS Geraint Team Sky 50 70 0:19
3 BARDET Romain AG2R La Mondiale 25 50 ,,
4 MARTIN Daniel UAE-Team Emirates 15 40 ,,
5 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 5 32 ,,
6 DUMOULIN Tom Team Sunweb 26 ,,
7 LANDA Mikel Movistar Team 22 ,,
8 FROOME Christopher Team Sky 18 ,,
9 KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 14 0:31
10 ZAKARIN Ilnur Team Katusha – Alpecin 10 ,,
11 IZAGIRRE Gorka Bahrain Merida Pro Cycling Team 8 1:47
12 JUNGELS Bob Quick-Step Floors 6 ,,
13 BERNAL Egan Arley Team Sky 4 ,,
14 POZZOVIVO Domenico Bahrain Merida Pro Cycling Team 2 3:39
15 IZAGIRRE Ion Bahrain Merida Pro Cycling Team 1 ,,
16 KANGERT Tanel Astana Pro Team 3:57
17 LATOUR Pierre AG2R La Mondiale 4:31
18 TOLHOEK Antwan Team LottoNL-Jumbo 6:52
19 QUINTANA Nairo Movistar Team 7:09
20 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 7:18
21 CARUSO Damiano BMC Racing Team ,,

Classifica generale:

1 1 – THOMAS Geraint Team Sky 25 79:49:31
2 2 – DUMOULIN Tom Team Sunweb 2:05
3 4 ▲1 ROGLIC Primoz Team LottoNL-Jumbo 2:24
4 3 ▼1 FROOME Christopher Team Sky 2:37
5 6 ▲1 KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 4:37
6 7 ▲1 LANDA Mikel Movistar Team 4:40
7 8 ▲1 BARDET Romain AG2R La Mondiale 5:15
8 9 ▲1 MARTIN Daniel UAE-Team Emirates 6:39
9 12 ▲3 ZAKARIN Ilnur Team Katusha – Alpecin 11:49


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*