ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Nuoto, Europei 2018: Cusinato e Miressi trascinano l’Italia a Glasgow
Nuoto, Europei 2018: Cusinato e Miressi trascinano l’Italia a Glasgow
50M Backstroke Men Glasgow 03/08/2018 Swimming Tollcross International Swimming Centre LEN European Aquatics Championships 2018 European Championships 2018 Photo Andrea Staccioli/ Deepbluemedia /Insidefoto

Nuoto, Europei 2018: Cusinato e Miressi trascinano l’Italia a Glasgow

È subito pioggia di medaglie a Glasgow per la prima giornata dei Campionati Europei 2018 di nuoto: all’interno del grande evento noto come European Championships, dalla vasca della capitale scozzese giungono tre argenti e un bronzo.

Nella prima delle finali in programma, splende la stella di Ilaria Cusinato, capace quest’anno di nuotare nel Vecchio Continente come finora nessuno ha fatto. La diciottenne veneta, la più giovane delle finaliste dei 400 misti dall’alto dei suoi 18 anni, si arrende alla sola francese Fantine Lesaffre, già protagonista nelle qualificazioni mattutine con il miglior tempo: 4’34″17 il tempo della transalpina contro il 4’35″05 della nostra portacolori, mentre al terzo posto finisce la britannica Hannah Miley in 4’35″34.

Ad emulare Cusinato ci pensa la staffetta 4×100 stile libero uomini: dopo che le donne non riescono a confermare il bronzo di due anni fa finendo in quinta posizione, pur con la presenza di Federica Pellegrini, è molto buona la prestazione dei ragazzi, che si arrendono alla sola Russia: grande merito del risultato ottenuto è di Alessandro Miressi, che in ultima frazione va a stampare un fantastico 46’99 che rappresenta un bel biglietto da visita per le gare individuali. 3’12″23 il tempo dei vincitori, 3’12″90 quello dei nostri.

Nelle qualificazioni, da segnalare le rassicuranti prove di  Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo nelle semifinali dei 100 farfalla: azzurre terza e quarta assoluta con i tempo di 57″79 e 57″82. In finale anche Fabio Scozzoli con il quarto tempo dei 100 rana, sebbene il britannico Adam Peaty sia di un altro pianeta.

Il terzo argento di giornata arriva dal nuoto sincronizzato ed è dal sapore dolce-amaro: pur trattandosi di una medaglia prestigiosa, Manila Flamini e Giorgio Minisini speravano nel colpaccio nel duo misto, ma l’impressione è che i giudici siano stati troppo severi con i nostri per qualche sbavatura compiuta, mentre abbiano chiuso un occhio con i russi vincitori. Bronzo, infine, per Linda Cerruti e Costanza Ferro nel duo tecnico, vinto dai soliti russi, nettamente primi nel medagliere al termine della prima giornata.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*