ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Campenaerts campione europeo a crono. Kwiatkowski comanda in Polonia, Italia sugli scudi a Burgos
Campenaerts campione europeo a crono. Kwiatkowski comanda in Polonia, Italia sugli scudi a Burgos

Campenaerts campione europeo a crono. Kwiatkowski comanda in Polonia, Italia sugli scudi a Burgos

Momento ricco di corse in giro per il mondo, quello che conduce all’ultimo Grand Tour della stagione, la Vuelta a Espana: mentre a Glasgow si disputano i Campionati Europei 2018, si disputa una prova del calendario WorldTour, il Giro di Polonia, nonché la Vuelta a Burgos.

European Championships. Dopo le tante soddisfazioni avute dalla pista (tra gli altri, due ori targati inseguimento a squadre maschile e Maria Giulia Confalonieri nella corsaa punti) e dalla mountain bike (Luca Braidot argento nel cross country) e dopo lo splendido primo posto di Marta Bastianelli nella gara élite donne, ecco la cronometro maschile.

Non particolarmente bene i due italiani Filippo Ganna e Moreno Moser, che chiudono rispettivamente al dodicesimo e al ventiquattresimo posto. Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro è Victor Campenaerts (Belgio), che dopo il successo del 2016 concede il bis battendo per meno di un secondo il campione uscente Jonathan Castroviejo (Spagna). Terzo posto, a 28″ dal vincitore, per il tedesco Maximilian Schachmann (Germania).

Giro di Polonia. Dopo le prime tre frazioni dedicate ai velocisti (due vittorie per il tedesco Pascal Ackermann ed una per il colombiano Alvaro Hodeg, con gli italiani sempre piazzati), ecco le tappe più mosse. Ed ecco salire in cattedra il beniamino di casa Michal Kwiatkowski (Team Sky), che dopo aver portato a casa la quarta frazione si aggiudica anche la quinta dopo aver tenuto duro sugli strappi di giornata.

Il polacco, reduce dal bellissimo Tour de France, fa valere il suo spunto veloce per battere Dylan Teuns (Bmc), mentre al terzo posto si piazza il nostro Enrico Battaglin (LottoNL-Jumbo). Maglia di leader della classifica generale consolidata per il vincitore odierno.

Vuelta a Burgos. Tanta Italia al termine delle prime due frazioni. In quella inaugurale arriva l’acuto di Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec), nella giornata odierna ecco il colpo del giovane Matteo Moschetti (Polartec – Kometa), che all’arrivo batte lo spagnolo Jon Aberasturi (Euskadi Basque Country-Murias), nuovo leader della generale, e Davide Ballerini (Androni Giocattoli-Sidermec).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*