ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Mondiali Volley 2018, buona la prima per l’Italia al Foro Italico: Giappone battuto 3-0
Mondiali Volley 2018, buona la prima per l’Italia al Foro Italico: Giappone battuto 3-0

Mondiali Volley 2018, buona la prima per l’Italia al Foro Italico: Giappone battuto 3-0

C’è il pubblico delle grandi occasioni ad accogliere la nazionale italiana al debutto dei Campionati Mondiali 2018 di volley: al Foro Italico di Roma, i ragazzi di Gianlorenzo Blengini si impongono per 3-0 (25-20, 25-21, 25-23 i parziali) contro il Giappone e mettono in cascina i primi tre punti della Pool A.

Ospiti d’eccezione sulle tribune del Centrale per assistere all’appuntamento iridato di pallavolo che torna nel nostro Paese dopo otto anni: c’è il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e ci sono oltre undicimila tifosi pronti ad applaudire Giannelli, Zaytsev, Juantorena, Lanza, Anzani, Mazzone e Colaci, i titolari scelti dal commissario tecnico azzurro per contrastare i colleghi nipponici.

Che qualcosa debba ancora essere rivista, che qualche sbavatura vada evitata e che bisogna ancora carburare fino in fondo è ben evidente in certi istanti del match, ma la sensazione è che l’Italia tiene sotto controllo la partita per l’intera durata, contrastando ogni tentativo di giocare alla pari da parte dei giocatori del Sol Levante.

Sono Ivan Zaytsev (miglior marcatore con 13 punti) e Ousmany Juantorena (11), come prevedibile, le due anime della squadra. Ma è l’intero gruppo che lavora bene, è affiatato e lotta punto su punto per portare a casa l’incontro. È il terzo parziale il più combattuto, con gli asiatici che tengono testa ai nostri fino al 19 pari, grazie soprattutto ad un buon Otake in grado di realizzare undici punti, salvo poi arrendersi all’ennesimo armadio buttato già da Zaytsev che spezza ogni equilibrio in campo.

Squadra competitiva, ma il Mondiale è lungo e sarà fondamentale tenere i piedi per terra. Bisognerà trovare la giusta continuità nelle prossime uscite, a partire da giovedì 13 settembre, quando a Firenze l’Italia si troverà di fronte il Belgio di Andrea Anastasi nel secondo match del Gruppo A. Successive nostre avversarie nel girone saranno Argentina, Slovenia e Repubblica Dominicana: le migliori quattro saranno qualificate alla seconda fase.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*