ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A > Galliani smorza polemiche sul caso-Seedorf
Galliani smorza polemiche sul caso-Seedorf

Galliani smorza polemiche sul caso-Seedorf

Galliani smorza le polemiche degli ultimi giorni in vista del derby con l’Inter.

Il dirigente rossonero vuole abbassare la tensione che aleggia intorno a Seedorf, sia per il quieto vivere fino a fine campionato, sia per allontanare troppi voci che stanno compromettendo non poco la situazione nello spogliatoio del Milan. Il tecnico olandese aveva indispettito la società dopo aver rilasciato dichiarazioni senza il suo consenso.

Galliani ha spiegato che il Milan non si è arrabbiato per il contenuto dell’intervista di Seedorf, ma per il fatto che quest’ultima non fosse stata concordata in precedenza. Per la società il problema sembra già essere stato risolto. Ad infastidire l’amministratore delegato rossonero sono le conseguenze generate da quel fatto.Ipotesi e illazioni hanno messo in fibrillazione tutto l’ambiente rossonero, che deve terminare la stagione conquistando l’accesso in Europa League.

Occorre concentrazione senza soffermarsi troppo sulla vicenda. Alcune indiscrezioni asserivano che le due parti, società e Seedorf, stessero per ricorrere alle vie legali per risolvere la questione. Martedì sera, invece, il tecnico e Galliani si sono incontrati nel ristorante milanese di proprietà di Clarence ed hanno discusso sulla vicenda, senza però essersi chiariti del tutto. Il clima però sembra disteso e tranquillo, come a volersi lasciare alle spalle l’accaduto e rimanere concentrati sul finale di campionato, dove troppe cose non hanno funzionato.

L’obiettivo dei rossoneri adesso è la qualificazione in Europa League. Un obiettivo difficile da conquistare se la squadra e la società non sono coesi e soprattutto non supportano un allenatore come Seedorf che ha dimostrato immenso coraggio a prendere in mano la guida del Milan in quelle condizioni.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*