ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Mas conquista il tappone di Andorra, ma la Vuelta a Espana 2018 è di Simon Yates
Mas conquista il tappone di Andorra, ma la Vuelta a Espana 2018 è di Simon Yates

Mas conquista il tappone di Andorra, ma la Vuelta a Espana 2018 è di Simon Yates

Ha più che sfiorato la maglia rosa all’ultimo Giro d’Italia, ora Simon Yates può festeggiare un traguardo altrettanto prezioso: con il terzo posto rimediato in occasione della 20^ tappa vinta dal talento spagnolo Enric Mas (Quick Step Floors) su Miguel Angel Lopez (Astana), il britannico della Mitchelton – Scott suggella il suo trionfo alla Vuelta a Espagna 2018. I tre atleti vanno a comporre il podio finale dell’ultimo Grand Tour dell’anno che, come i precedenti, continua ancora a parlare britannico per quanto concerne il gradino più alto. Amaro in bocca in casa Movistar: crollano i due leader Alejandro Valverde e Nairo Quintana.

È il giorno della verità. Dopo diciannove fatiche già compiute, la ventesima, quella odierna, è l’ultimo banco di prova prima della passerella di Madrid. E che prova! Soli 97 km sulle strade di Andorra, contraddistinti da sei Gran Premi della Montagna, compreso il Categoria Especial del Coll de la Gallina che conduce fino al traguardo.

Si parte subito in salita e, con il proposito di acquisire quei punti per consolidare in maniera definitiva la maglia a pois, Thomas De Gendt (Lotto Soudal) scatta proprio in vista del primo gpm, il Coll de la Comella. Ma in discesa ecco che ci prova Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida) in un nuovo tentativo di testare se stesso in vista di Innsbruck.

A chiudere sul siciliano ci pensano Rafal Majka (Bora – Hansgrohe), Michael Woods (EF Drapac), Michal Kwiatkowski (Team Sky) e Bauke Mollema (Trek – Segafredo), ai quali si aggiungono successivamente Dario Cataldo, Omar Fraile (Astana), Nicolas Roche (BMC Racing Team), Nelson Oliveira (Movistar), Amanuel Ghebreigzhabier (Dimension Data), Ilnur Zakarin (Katusha Alpecin), David de la Cruz (Team Sky), Jai Hindley (Team Sunweb) e Jesus Herrada (Cofidis).

Ma non molla il plotone principale, che pone fine all’avventura del drappello di testa quando all’arrivo mancano ancora trenta chilometri. Il primo dei big a rompere gli indugi è Miguel Angel Lopez (Astana), che tenta di ribaltare le sorti della generale con un’azione da lontano, supportato ben presto dall’aiuto dell’uomo nuovo del ciclismo iberico, Enric Mas. Se ne vanno, i due, anche grazie al benestare di Simon Yates, il quale, comprese le difficoltà del duo Movistar Nairo Quintana e Alejandro Valverde, preferisce restare tranquillo alle spalle del duo di testa.

Mas – Lopez è il duello per la vittoria di tappa: va al primo la soddisfazione di tagliare in testa il traguardo, che allo stesso tempo vale anche il secondo posto nella classifica generale proprio davanti al colombiano. Ma il terzo posto di Simon Yates equivale al trionfo: ormai è sua la Vuelta 2018, in attesa dell’incoronazione a Madrid. Yates – Mas – Lopez è il podio finale, dunque: tre atleti under 26 che rappresenteranno il meglio delle due ruote per molti anni ancora.

Appena ai piedi del podio Steven Kruijswijk (LottoNL – Jumbo), mentre Valverde, che oggi paga ben tre minuti (più di quanto gli era stato inflitto da Yates finora) è soltanto quinto, seguito da Thibaut Pinot (Groupama – FDJ), Rigoberto Uran (EF Drapac) e Nairo Quintana.

Ancora male gli italiani in salita: con l’eccezione di Alessandro De Marchi (Bmc), spesso nel vivo delle giornate, per i nostri l’andamento non è stato dei migliori, e la conferma arriva quest’oggi con il miglior piazzamento ottenuto da Davide Formolo (Bora – Hansgrohe), quindicesimo a oltre cinque minuti. Ancora lunga la strada verso il pieno recupero per Nibali, ancora ampio il ritardo di Fabio Aru (UAE Team Emirates).

Ordine d’arrivo 20^ tappa:

MAS Enric Quick-Step Floors 100 80 2:59:30
2 LÓPEZ Miguel Ángel Astana Pro Team 40 50 ,,
3 YATES Simon Mitchelton-Scott 20 35 0:23
4 PINOT Thibaut Groupama – FDJ 12 25 0:54
5 URÁN Rigoberto Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 4 18 0:57
6 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 15 1:11
7 KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 12 1:15
8 DE LA CRUZ David Team Sky 10 2:17
9 QUINTANA Nairo Movistar Team 8 3:09
10 VALVERDE Alejandro Movistar Team 6 ,,
11 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 5 3:44
12 BILBAO Pello Astana Pro Team 4 4:25
13 CARAPAZ Richard Movistar Team 3 4:47
14 ANTÓN Igor Team Dimension Data 2 4:58
15 IZAGIRRE Ion Bahrain Merida Pro Cycling Team 1 ,,
16 GALLOPIN Tony AG2R La Mondiale 5:08
17 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 5:31
18 FORMOLO Davide BORA – hansgrohe ,,
19 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe ,,
20 WOODS Michael Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 5:45
21 BIZKARRA Mikel Euskadi – Murias 5:55
22 ROLLAND Pierre Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 6:07
23 MOLARD Rudy Groupama – FDJ ,,
24 HINDLEY Jai Team Sunweb ,,
25 HERRADA Jesús Cofidis, Solutions Crédits 7:09
26 PETERS Nans AG2R La Mondiale 7:44
27 ZAKARIN Ilnur Team Katusha – Alpecin 8:32
28 ROCHE Nicolas BMC Racing Team 9:23
29 GHEBREIGZABHIER Amanuel Team Dimension Data ,,
30 RAVASI Edward UAE-Team Emirates ,,
31 YATES Adam Mitchelton-Scott 10:13
32 PELLIZOTTI Franco Bahrain Merida Pro Cycling Team 10:42
33 RODRÍGUEZ Óscar Euskadi – Murias 11:28
34 ZEITS Andrey Astana Pro Team 11:38
35 DUPONT Hubert AG2R La Mondiale ,,
36 RODRÍGUEZ Cristián Caja Rural – Seguros RGA ,,
37 CABEDO Óscar Burgos-BH 11:42
38 MONFORT Maxime Lotto Soudal 12:00
39 KOCHETKOV Pavel Team Katusha – Alpecin 12:09
40 KUDUS Merhawi Team Dimension Data 12:10
41 GASTAUER Ben AG2R La Mondiale ,,
42 ITURRIA Mikel Euskadi – Murias 12:28
43 MORENO Daniel Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 12:48
44 PARDILLA Sergio Caja Rural – Seguros RGA ,,
45 MATÉ Luis Ángel Cofidis, Solutions Crédits ,,
46 MENDES José Burgos-BH 12:52
47 BOOKWALTER Brent BMC Racing Team 12:59
48 HOLLENSTEIN Reto Team Katusha – Alpecin 13:08
49 ROSSETTO Stéphane Cofidis, Solutions Crédits ,,
50 CHEREL Mickaël AG2R La Mondiale 13:14
51 BENOOT Tiesj Lotto Soudal 13:21
52 ERVITI Imanol Movistar Team ,,
53 IZAGIRRE Gorka Bahrain Merida Pro Cycling Team 13:23
54 BRAMBILLA Gianluca Trek – Segafredo ,,

Classifica generale:

1 1 – YATES Simon Mitchelton-Scott 20 79:44:30
2 4 ▲2 MAS Enric Quick-Step Floors 1:46
3 5 ▲2 LÓPEZ Miguel Ángel Astana Pro Team 2:04
4 3 ▼1 KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 2:54
5 2 ▼3 VALVERDE Alejandro Movistar Team 4:28
6 7 ▲1 PINOT Thibaut Groupama – FDJ 5:57
7 8 ▲1 URÁN Rigoberto Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 6:07
8 6 ▼2 QUINTANA Nairo Movistar Team 6:51
9 9 – IZAGIRRE Ion Bahrain Merida Pro Cycling Team 11:09
10 12 ▲2 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 11:11
11 10 ▼1 GALLOPIN Tony AG2R La Mondiale 12:10
12 11 ▼1 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe 14:06
13 13 – MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 17:57


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*