ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Innsbruck 2018, dominio Quick Step Floors e Canyon Sram nelle cronosquadre iridate
Innsbruck 2018, dominio Quick Step Floors e Canyon Sram nelle cronosquadre iridate

Innsbruck 2018, dominio Quick Step Floors e Canyon Sram nelle cronosquadre iridate

Sono Quick Step Floors e Canyon Sram ad aggiudicarsi le prime medaglie d’oro ai Campionati Mondiali di ciclismo su strada Innsbruck 2018: la formazione belga si aggiudica la cronometro a squadre maschile, mentre quella tedesca va a primeggiare nella gara femminile.

Quick Step Floors dominante tra gli uomini. Visto il tracciato fin troppo esigente qualcuno non l’aveva menzionata tra le favoritissime, ma la squadra guidata in ammiraglia da Davide Bramati fa faville lungo i 62 km disegnati sulle strade del capoluogo tirolese, chiudendo con il tempo di 1.07.25. Per la compagine belga si tratta del 68° successo in questa memorabile stagione e soprattutto la quarta affermazione iridata in sette edizioni i questa gara. Gli artefici di questa prestazione sono Niki Terpstra, Bob Jungels, Yves Lampaert, Maximilian Schachmann, Laurens De Plus e Kasper Asgreen.

Secondo posto per i campioni uscenti del Team Sunweb (Tom Dumoulin, Wilco Keldermann, Sam Oomen, Michael Matthews, Chad Haga e Soren Kragh Andersen), che vanno forte, ma chiudono con un ritardo di 18.46″. Terza piazza per i favoriti della vigilia, gli statunitensi della BMC Racing Team (Damiano Caruso, Rohan Dennis, Greg Van Avermaet, Tejay Van Garderen, Stefan Kung e Patrick Bevin), che lascia fuori dal podio il Team Sky (con Gianni Moscon) e la Mitchelton  -Scott (con Matteo Trentin) capace di far segnare il miglior tempo nella prima parte di gara. In gara anche una formazione italiana, la Continental Sangemini – MGKVis – Vega: diciannovesimo il tempo per loro.

Ordine d’arrivo cronosquadre uomini:

1 QUICK – STEP FLOORS 1:07:25,94 (55,5 km/h)
2 TEAM SUNWEB + 0:18,46
3 BMC RACING TEAM + 0:19,55
4 TEAM SKY + 0:44,96
5 MITCHELTON – SCOTT + 0:56,68
6 MOVISTAR TEAM + 1:31,70
7 TREK – SEGAFREDO + 2:03,97
8 BORA – HANSGROHE + 2:07,24
9 CCC SPRANDI POLKOWICE + 2:37,44
10 ASTANA PRO TEAM + 2:53,79
11 TEAM KATUSHA ALPECIN + 2:55,34
12 ELKOV – AUTHOR + 3:17,44
13 TEAM LOTTO NL – JUMBO + 3:28,05
14 TEAM VORARLBERG SANTIC + 4:46,99
15 AG2R LA MONDIALE + 5:18,50
16 TEAM FELBERMAYR SIMPLON WELS + 5:39,47
17 TIROL CYCLING TEAM + 6:24,97
18 HRINKOW ADVARICS CYCLEANG + 7:02,77
19 SANGEMINI – MG. K VIS – VEGA + 7:05,29
20 TEAM LOTTO – KERN HAUS + 7:33,42
21 DUKLA BANSKA BYSTRICA + 8:10,00
22 WSA PUSHBIKERS + 8:39,49

È la Canyon Sram a succedere al Team Sunweb nell’albo d’oro della cronometro a squadre femminile. Trixi Worrack, Lisa Klein, Hannah Barnes, Alice Barnes, Alena Amaliusik e l’italiana Elena Cecchini sono le rappresentanti di questa squadra tedesca che, con il tempo di 1.01.46, batte tutte le avversarie, andando a prendersi la medaglia d’oro.

Secondo posto per l’olandese Boels Dolmans Cycling Team, comprendente le atlete orange Anna Van Der Breggen e Chantal Blaak, oltre alla danese Amalie Dideriksen, distanziata di 22″; terza piazza per le campionesse uscenti del Team Sunweb (tra le altre, Coryn Rivera, Ellen Van Dijk e Lucinda Brand) a 29″. Ottava, nona e decima le tre formazioni italiane al via: sono rispettivamente la Valcar Bpm, la Bepink e la Alé Cipollini.

Ordine d’arrivo cronosquadre donne:

1 CANYON // SRAM RACING 1:01:46,60
2 BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM + 0:21,90
3 TEAM SUNWEB + 0:28,67
4 WIGGLE HIGH5 + 0:57,38
5 MITCHELTON SCOTT + 1:29,77
6 TEAM VIRTU CYCLING + 2:06,23
7 BTC CITY LJUBLJANA + 3:08,44
8 VALCAR PBM + 3:35,36
9 BEPINK + 3:36,10
10 ALE CIPOLLINI + 3:53,54
11 COGEAS – METTLER PRO CYCLING TEAM + 3:56,69
12 PARKHOTEL VALKENBURG + 4:10,83


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*