ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Gianni Moscon vince la tappa regina del Tour of Guangxi 2018
Gianni Moscon vince la tappa regina del Tour of Guangxi 2018

Gianni Moscon vince la tappa regina del Tour of Guangxi 2018

Il Tour of Guangxi 2018 parla italiano: merito di Gianni Moscon (Team Sky), che si aggiudica la quarta tappa, quella regina, vincendo per distacco sull’arrivo in salita di Mashan Nongla.

Non una vetta dolomitica o pirenaica, ma comunque una collina in grado di cancellare il piattume dei giorni passati: dopo tre volate, arriva finalmente un po’ di selezione nella corsa cinese valida per il calendario WorldTour ed il merito è di quest’ascesa la cui cima è a quota 443 metri d’altitudine.

Ai piedi della stessa arrivano una quarantina di corridori, usciti indenni dai tanti attacchi precedenti. Quello più cospicuo porta la firma di Stefan Küng (BMC), Pascal Eenkhorn (LottoNL-Jumbo) e Roger Kluge (Mitchelton-Scott), con lo svizzero che si arrende a soli cinque chilometri alla conclusione.

Sembra che il gruppo, condotto prevalentemente dagli uomini della EF Drapac e da quelli della Trek – Segafredo, si stia avviando verso una volata ristretta, ma ad evitare ciò ci pensa il nostro Gianni Moscon, che parte in vista del triangolo indicante l’ultimo chilometro ed acquisisce quel margine decisivo per tagliare il traguardo in solitaria.

E così è vittoria per il corridore trentino, la quarta nel giro dell’ultimo mese dopo Coppa Agostoni, Giro della Toscana e campionato nazionale a cronometro. Seconda piazza per l’austriaco Felix Grossschartner (Bora – Hansgrohe), che non riesce a chiudere il gap ed arriva a 5″; terza per il russo Sergey Chernetski (Astana), a 8″. Quinto posto per Rigoberto Uran (EF Drapac), nono per un altro azzurro, Davide Villella (Astana).

Con il successo odierno, Moscon balza al comando della classifica generale e a questo punto può seriamente ambire alla conquista della stessa, con due frazioni rimaste sulla carta più semplici (insidiosa, comunque, quella di domani).

Ordine d’arrivo 4^ tappa:

01 Moscon 1994 Team Sky 03:38:02
02 Felix Grossschartner 1993 Bora – Hansgrohe + 05
03 Sergey Chernetski 1990 Astana Pro Team + 08
04 Carlos Verona 1992 Mitchelton – Scott + 11
05 Rigoberto Uran 1987 Team EF Education First – Drapac + 11
06 Luis León Sánchez 1983 Astana Pro Team + 15
07 Remi Cavagna 1995 Quick-Step Floors + 15
08 Ruben Fernandez 1991 Movistar Team + 15
09 Davide Villella 1991 Astana Pro Team + 18
10 Jan Polanc 1992 UAE Team Emirates + 18

Classifica generale:

1 40 ▲39 MOSCON Gianni Team Sky 6 12:02:29
2 52 ▲50 GROSSSCHARTNER Felix BORA – hansgrohe 0:09
3 41 ▲38 CHERNETSKI Sergei Astana Pro Team 0:14
4 7 ▲3 CAVAGNA Rémi Quick-Step Floors 0:17
5 81 ▲76 URÁN Rigoberto Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale 0:21
6 83 ▲77 VERONA Carlos Mitchelton-Scott ,,
7 53 ▲46 FERNÁNDEZ Rubén Movistar Team 0:25
8 66 ▲58 SÁNCHEZ Luis León Astana Pro Team ,,
9 57 ▲48 DEVENYNS Dries Quick-Step Floors 0:27
10 30 ▲20 BERHANE Natnael Team Dimension Data 0:28


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*