ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > E3 Harelbeke 2019, percorso rinnovato e nuova denominazione
E3 Harelbeke 2019, percorso rinnovato e nuova denominazione

E3 Harelbeke 2019, percorso rinnovato e nuova denominazione

Il Gran Premio di Harelbeke svela se stesso e, in vista dell’edizione 2019, in programma venerdì 29 marzo, annuncia tante novità: tra queste, un percorso rinnovato ed un nuovo cambio di denominazione.

Si chiamerà E3 BinckBank Classic la corsa in linea fiamminga che dal 2012 fa parte del calendario WorldTour. Il noto sponsor di credito olandese, già patrocinatore della corsa a tappe di scena nel mese di agosto nota in passato come Eneco Tour, finanzierà d’ora in avanti anche una delle prime Classiche del Nord, posta nella settimana comprendente anche Dwars Door Vlaanderen e Gand – Wevelgem.

Non mancano novità anche in merito al percorso: se il chilometraggio rimarrà sostanzialmente immutato rispetto all’ultima edizione – si passerà dai 206 ai 203 km – il principale ostacolo sarà costituito dai quindici muri che i corridori saranno chiamati a superare lungo il tracciato con partenza ed arrivo nella cittadina di Harelbeke, nelle Fiandre Occidentali.

In quella che è conosciuta come la piccola Ronde”, si comincerà con il Katteberg dopo appena trenta chilometri di gara, ma la gran parte delle asperità sarà concentrata nei cento chilometri finali: da La Houppe passando per Hogerlucht, Knokteberg, Hotondberg, Kortekeer e Taaienberg, il quale, posto a 79 km dalla conclusione, costituirà il primo momento focale della corsa.

In seguito spazio a Berg ten Stene, Boigneberg e Stationberg, e poi, nei 45 km conclusivi, Kapelberg, Paterberg, Oude Kwaremont, Karnemelkbeekstraat ed il Tiegemberg che, posizionato ai meno venti chilometri all’arrivo, sarà l’ultima occasione di fare selezione sugli strappi. Qui rimarranno sicuramente in pochi, tra questi spunterà il vincitore della corsa.

La E3 BinckBank Classic sarà la 61^ edizione di una corsa nata nel 1960, che ha in Tom Boonen il recordman della manifestazione con tre successi e in Niki Terpstra il campione uscente. Filippo Pozzato l’unico italiano capace di imporsi (era il 2009).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*