ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2020, sorteggiati i gironi di qualificazione: l’Italia evita la Germania
Euro 2020, sorteggiati i gironi di qualificazione: l’Italia evita la Germania

Euro 2020, sorteggiati i gironi di qualificazione: l’Italia evita la Germania

L’urna di Dublino ha decretato la composizione dei gironi validi per le qualificazioni a Euro 2020. La prossima rassegna continentale si svolgerà dal 12 giugno al 12 luglio in ben dodici città europee (tra cui Roma), con finale in programma a Wembley.

Le 55 nazionali affiliate all’Uefa sono state inserite in dieci gruppi, la metà dei quali formati da cinque squadre, gli altri da sei. È andata discretamente bene all’Italia, inserita nel Gruppo J (l’ultimo) assieme a Bosnia Herzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein. Nel clan azzurro c’è un sospiro di sollievo perché è stata evitata la mina vagante Germania, unica tra le big a non essere inserita tra le teste di serie.

Il pericolo più grosso per l’Italia arriva dai Balcani, in quanto la nazionale bosniaca può contare su giocatori del calibro di Pjanic e Dzeko che compongono un potenziale offensivo davvero importante. Attenzione anche alla Grecia campione d’Europa nel 2004, ma comunque in grado di arrivare gli ottavi mondiali nel 2014. Poco male dovrebbe giungere dalle altre rappresentanti.

Piuttosto soddisfatto il commissario tecnico Roberto Mancini, che sorride per aver evitato i teutonici ed auspica che la sua squadra possa in breve tempo tornare protagonista sulla scena internazionale dopo l’ultimo anno da incubo.

Per quanto riguarda gli altri gironi, lo scontro più atteso è quello che nel gruppo C vedrà protagoniste la stessa Germania e l’Olanda, rivincita della finale mondiale 2014. Il Belgio numero uno del ranking Fifa dovrà vedersela con Russia e Scozia, mentre la Francia campione del mondo in carica con Islanda e Turchia. Spagna – Svezia sarà la sfida più interessante del Gruppo F, mentre nel Gruppo A l’Inghilterra troverà ben due nazionali balcaniche, il Montenegro e il Kosovo.

Tutte le partite di qualificazione si svolgeranno nel corso del 2019: le prime due classificate di ogni pool accederanno direttamente agli Europei, mentre gli ultimi quattro pass saranno assegnati mediante la Nations League.

Ecco la composizione completa dei gironi.

GRUPPO A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kosovo.

GRUPPO B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo.

GRUPPO C: Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia.

GRUPPO D: Svizzera, Danimarca, Irlanda, Georgia, Gibilterra.

GRUPPO E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaijan.

GRUPPO F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Far Oer, Malta.

GRUPPO G: Polonia, Ucraina, Israele, Slovenia, Macedonia, Lettonia.

GRUPPO H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra.

GRUPPO I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakhstan, Armenia, San Marino.

GRUPPO J: Italia, Bosnia Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*