ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > CDM Pista, si torna da Londra con le certezze degli inseguimenti e dell’omnium
CDM Pista, si torna da Londra con le certezze degli inseguimenti e dell’omnium

CDM Pista, si torna da Londra con le certezze degli inseguimenti e dell’omnium

Nessun oro, ma tanti preziosi punti in vista dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020: questo il bilancio della nazionale italiana in trasferta a Londra, dove è andata in scena la quarta tappa della Coppa del Mondo di ciclismo su pista.

La prima garanzia è rappresentata dagli inseguimento individuali, ormai ai vertici del mondo. Terzo posto per il quartetto femminile formato da Elisa Balsamo, Simona Frapporti, Vittoria Guazzini e Silvia Valsecchi (senza dimenticare Letizia Paternoster, ancora non al meglio dopo la caduta occorsa due settimane fa a Berlino), quarto per gli uomini con Liam Bertazzo, Michele Scartezzini, Francesco Lamon ed Elia Viviani (in più, Filippo Ganna e Simone Consonni assenti in Gran Bretagna).

Proprio Elia Viviani sta lentamente tornando competitivo anche nell’omnium. Dopo il sesto posto rimediato all’ultima uscita, ecco il terzo nella capitale tedesca: posizione giunta dopo aver vinto due delle quattro gare che compongono la specialità multipla, che equivale ad una grande spinta verso l’anno che lo porterà a gareggiare contemporaneamente su strada (inseguendo magari il sogno iridato in Yorkshire) e su pista, con i Mondiali in primavera che possono matematicamente assegnare il pass olimpico.

Infine, piuttosto bene anche le prestazioni azzurre nel madison: nella prova femminile, la coppia formata da Maria Giulia Confalonieri e Vittoria Guazzini si piazza in quinta posizione, mentre in quella maschile il duo composto da Michele Scartezzini e Francesco Lamon ottiene un buon sesto posto. Sono queste le specialità in cui verosimilmente vedremo impegnati gli azzurri a Tokyo, dal momento che dal settore velocità i progressi, pur evidenti, procedono ancora in maniera molto lenta rispetto a quanto fatto vedere dalle altre nazionali.

Il programma del ciclismo su pista riprenderà nel 2019 con le ultime prove di Coppa del Mondo che anticiperanno i Campionati Mondiali di scena a Hong Kong dal 27 febbraio al 3 marzo.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*