ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Anteprima Strade Bianche 2019
Anteprima Strade Bianche 2019

Anteprima Strade Bianche 2019

Manca la storia, certo, di sicuro non lo spettacolo, dal momento che in nove sole edizioni la Strade Bianche ne ha regalate tante, di emozioni, tanto da meritarsi in poco tempo i favori del pubblico e degli addetti ai lavori. Sabato 9 marzo si disputerà la 13^ edizione della gara organizzata da RCS Sport, già entrata a far parte due anni fa del calendario WorldTour.

Illustrissimo l’albo d’oro: un solo italiano vincitore – Moreno Moser nel 2013 – ma i vari Fabian Cancellara (unico ad essersela aggiudicata per tre volte), Philippe Gilbert, Zdenek Stybar e Michal Kwiatkowski sono rappresentanti degnissimi, che hanno saputo domare le colline toscane e i tratti di sterrato della “Classica del Nord più a Sud d’Europa”. Il campione uscente è il belga Tiesj Benoot.

tv Diretta tv su Rai 2 ed Eurosport 2 dalle ore 14.00.

 Resta sostanzialmente immutato il percorso della Strade Bianche 2018. Le uniche variazioni si hanno nella prima parte in cui, dopo la partenza da Siena, si affronta il tratto completo della salita sterrata di Bagnaia, già affrontata in alcune circostanze passate. Ne consegue che aumentano, seppur di poco, i chilometri tra la polvere: 63 contro i 61.2 della passata edizione. Il chilometraggio totale, invece, risulta essere di 184 km.

Il primo punto cruciale sarà costituito dalla salita di Montalcino (4 km al 5% di pendenza media), dopo la quale, giunti a Torrenieri, si affronteranno i due lunghi tratti tra le polveri (11,9 km il primo e 8 km il secondo), separati da soli mille metri di asfalto.

Superato il rifornimento a Ponte d’Arbia, si affronterà un normale tratto in pianura prima di attraversare un nuovo settore in sterrato, San Martino in Grania (9,5 km), in parte in pendenza. A Ponte del Garbo un altro lungo settore, l’ottavo, di 11,5 km con continui saliscendi in corrispondenza di Monte Sante Marie e Torre di Castello.

D’ora in poi un finale costantemente mosso: a Monteaperti, in particolare, si affronteranno soli 800 metri di strade bianche, ma con pendenze che raggiungono la doppia cifra. Gli ultimi due tratti in sterrato saranno il decimo (2.4 km in salita verso Colle Pinzuto (punte al 15%), e l’undicesimo (1.1 km).

Ma subito dopo quest’ultimo ci sarà la dura salita di Le Tolfe, la cui vetta sarà a soli 12 km all’arrivo. Ultimi chilometri nell’abitato di Siena: si entrerà da Porta Fontebranda (salita) fino ad arrivare a Piazza del Campo, la cui strada lastricata, con pendenze che arrivano al 16% fino ai 100 metri finali, decreterà il vincitore. Di seguito i profili tecnici (altimetria, dettaglio ultimi chilometri, planimetria e cronotabella), in basso info sulla startlist.

STARTLIST Parterre ricchissimo per la 12^ edizione della Strade Bianche: saranno al via tutti i 18 team WorldTour, affiancati dalle tre Professional Neri Sottoli – Selle Italia, Nippo – Vini Fantini – Faizané e Vital Concept – B&B Hotels.

Sono attesi tanti grandi nomi che vedremo nelle prossime settimane nelle Classiche: Greg Van Avermaet (CCC), Sep Vanmarcke (EF Drapac), Julian Alaphilippe e Zdenek Stybar (Deceuninck – Quick Step), Matej Mohoric (Bahrain – Merida), Gianni Moscon (Team Sky) e il campione uscente Tiesj Benoot (Lotto Soudal). In gara anche l’unico ex vincitore italiano, Moreno Moser (Nippo Vini Fantini Faizané), che concorrerà assieme ai connazionali Diego Ulissi (UAE Team Emirates), Daniel Oss (Bora-Hansgrohe), Giovanni Visconti (Neri-Selle Italia), Enrico Battaglin (Katusha-Alpecin).

Presto ulteriori informazioni…

MITCHELTON – SCOTT

TEAM DIMENSION DATA

VITAL CONCEPT – B&B HOTELS

AG2R LA MONDIALE

DENZ Nico Germany
DILLIER Silvan Switzerland
GENIEZ Alexandre France
PETERS Nans France

ASTANA PRO TEAM

BALLERINI Davide Italy
BOARO Manuele Italy
FUGLSANG Jakob Denmark
LUTSENKO Alexey Kazahkstan

BAHRAIN – MERIDA

MOHORIC Matej Slovenia
NIBALI Vincenzo Italy

BORA-HANSGROHE

BENEDETTI Cesare Italy
BODNAR Maciej Poland
GATTO Oscar Italy
MAJKA Rafal Poland
MÜHLBERGER Gregor Austria
OSS Daniel Italy
SCHACHMANN Maximilian Germany

CCC TEAM

VAN AVERMAET Greg Belgium
VAN KEIRSBULCK Guillaume Belgium

DECEUNINCK – QUICK-STEP

ALAPHILIPPE Julian France
CAPECCHI Eros Italy
STYBAR Zdenek Czech Republic

EF EDUCATION FIRST

VANMARCKE Sep Belgium

GROUPAMA – FDJ

ARMIRAIL Bruno France

LOTTO SOUDAL

BENOOT Tiesj Belgium
KEUKELEIRE Jens Belgium
NAESEN Lawrence Belgium
WELLENS Tim Belgium

MOVISTAR TEAM

AMADOR BIKKAZAKOVA Andrey Costa Rica
BENNATI Daniele Italy

NERI SOTTOLI – SELLE ITALIA – KTM

VELASCO Simone Italy
VISCONTI Giovanni Italy

NIPPO VINI FANTINI – FAIZANE’

CANOLA Marco Italy
MOSER Moreno Italy

TEAM JUMBO – VISMA

POWLESS Neilson United States
TOLHOEK Antwan Netherlands
VAN AERT Wout Belgium
VAN DER HOORN Taco Netherlands

TEAM KATUSHA ALPECIN

BATTAGLIN Enrico Italy
BOSWELL Ian United States
HAAS Nathan Australia

TEAM SKY

MOSCON Gianni Italy

TEAM SUNWEB

POWER Robert Australia

TREK-SEGAFREDO

BEPPU Fumiyuki Japan
BRAMBILLA Gianluca Italy
FELLINE Fabio Italy

UAE – TEAMEMIRATES

FARIA DA COSTA Rui Alberto Portugal
GAVIRIA RENDON Fernando Colombia
PHILIPSEN Jasper Belgium
POGACAR Tadej Slovenia
ULISSI Diego Italy

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*