ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Carlo Ancelotti è il quarto allenatore con quattro finali di Champions League
Carlo Ancelotti è il quarto allenatore con quattro finali di Champions League

Carlo Ancelotti è il quarto allenatore con quattro finali di Champions League

Negli ultimi giorni Carlo Ancelotti, commissario tecnico del Real Madrid, è riuscito a conquistare la quarta finale di Champions League della sua carriera da tecnico, e in tal modo ha raggiunto un interessante record, essendo uguale a soli altri tre colleghi.

Con l’esaltante vittoria dell’Allianz Arena, Ancelotti ha ottenuto perciò la possibilità di giocare l’ennesima finale di Champions League, la Coppa dei Campioni, quella che ha il numero quattro nella sua storia come allenatore.

Si ricorda che le altre tre finali sono state quelle del 2003, 2005 e 2007 con il Milan, e prima di lui ci sono stati Miguel Munoz, che ha conseguito le finali nel 1960, 1962, 1964 e 1966, Marcello Lippi, che invece è giunto a quel risultato nel 1996, 1997, 1998 e 2003, e sir Alex Ferguson, nei campionati che hanno data 1999, 2008, 2009 e 2011.

E il risultato è eccezionale, non solo perché è stato raggiunto da soli altri tre allenatori, ma altresì perché fino ad un mese fa nessuno era soddisfatto del suo lavoro e si parlava di un suo possibile licenziamento dalla società del Real Madrid.

Comunque, Carlo Ancelotti è riuscito a vincere la Coppa del Re e altresì ad arrivare alla finale di Champions League, punto che la squadra non raggiungeva da oltre dieci anni.

Ad aggiungersi a ciò, Ancelotti è riuscito a rientrare in un gruppo elitario di allenatori che sono giunti alla finale di Champions League con almeno due team differenti.

Le persone in questione sono solo 8, e i loro nomi sono Ernst Happel, che ha raggiunto le finali con Feyenoord, Club Brugge e Amburgo, José Mourinho, che ci è arrivato con Porto e Inter, Jupp Heynckes, giunto all’ultimo stadio della coppa con Real Madrid e Bayern, Louis Van Gaal che ha conseguito quel risultato con Ajax e Bayern, Omar Hitzfeld che invece ha partecipato alla finale con Dortmund e Bayern, Lattek con Bayern e Borussia Moenchengladbach, e Vujadin Boskov, che è venuto a mancare negli ultimi giorni, con i team Real Madrid e Sampdoria.

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*