ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Romandia 2019, è dominio Roglic: tre tappe e classifica generale
Giro di Romandia 2019, è dominio Roglic: tre tappe e classifica generale

Giro di Romandia 2019, è dominio Roglic: tre tappe e classifica generale

Dodici mesi dopo il primo successo in terra elvetica, Primoz Roglic porta nuovamente a casa il Giro di Romandia e stavolta lo fa da completo dominatore: per il passista / scalatore del Team Jumbo – Visma, tre successi di tappa e la classifica generale.

Secondo nella prima frazione, Primoz Roglic ha imboccato la strada del successo finale al Tour de Romandie 2019 già imponendosi il secondo giorno sul traguardo di La Chaux des Fonds. Poi, dopo il terzo posto rimediato nella frazione vinta dal francese David Gaudu, sono arrivati due nuovi successi nelle tappe decisive della corsa.

Prima la frazione regina, pur privata di ben quattro salite a causa del maltempo che ha costretto gli organizzatori ad accorciare sensibilmente il percorso: sull’arrivo comunque in quota a Torgon, lo sloveno non ha lasciato scampo agli avversari, raggranellando ulteriori secondi preziosi per la generale.

Infine, nella cronometro individuale conclusiva sulle strade di Ginevra, ecco il sigillo finale: vittoria di tappa con 13″ di vantaggio sul primatista dell’ora Victor Campenaerts (Lotto Soudal) e 15″ sull’italiano Filippo Ganna (Team Ineos). Tale risultato gli ha permesso di chiudere sul gradino più alto del podio con ben 49″ su un ottimo Alberto Rui Costa (UAE Team Emirates), pimpante come non lo si vedeva da tempo, e 1’12” sul britannico Geraint Thomas (Team Ineos), che in passato questa corsa l’ha portata a casa. Distacchi molto consistenti per una prova di soli sei giorni.

Per Roglic è il terzo successo in altrettante gare disputate quest’anno, tutte appartenenti al calendario WorldTour: prima del Romandia, infatti, aveva già vinto l’UAE Tour e poi la Tirreno-Adriatico. Ora la prova più dura ma più affascinante, il Giro d’Italia: sarà lui il principale avversario di Tom Dumoulin per la conquista della Maglia Rosa (si spera Nibali permettendo)?

Ordine d’arrivo 6^ tappa:

1 ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 60 50 50.634 19:58
2 CAMPENAERTS Victor Lotto Soudal 25 30 50.091 0:13
3 GANNA Filippo Team INEOS 10 18 50.008 0:15
4 BEVIN Patrick CCC Team 13 49.967 0:16
5 MARTIN Tony Team Jumbo-Visma 10 49.967 ,,
6 KÜNG Stefan Groupama – FDJ 7 49.721 0:22
7 COSTA Rui UAE-Team Emirates 4 49.117 0:37
8 BARTA Will CCC Team 3 48.880 0:43
9 GROSSSCHARTNER Felix BORA – hansgrohe 2 48.841 0:44
10 THOMAS Geraint Team INEOS 1 48.762 0:46

Classifica generale:

1 1 – ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 500 250 15:25:11
2 2 – COSTA Rui UAE-Team Emirates 400 190 0:49
3 4 ▲1 THOMAS Geraint Team INEOS 325 160 1:12
4 5 ▲1 GROSSSCHARTNER Felix BORA – hansgrohe 275 140 1:13
5 3 ▼2 GAUDU David Groupama – FDJ 225 120 1:17
6 6 – KRUIJSWIJK Steven Team Jumbo-Visma 175 110 1:33
7 8 ▲1 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe 150 100 1:35
8 11 ▲3 ZAKARIN Ilnur Team Katusha – Alpecin 125 90 2:00
9 10 ▲1 ŠPILAK Simon Team Katusha – Alpecin 100 80 2:08
10 7 ▼3 WOODS Michael EF Education First 85 70 2:18


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*