ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2019, a Frascati spunta Carapaz. Roglic guadagna terreno, Dumoulin Ko
Giro d’Italia 2019, a Frascati spunta Carapaz. Roglic guadagna terreno, Dumoulin Ko

Giro d’Italia 2019, a Frascati spunta Carapaz. Roglic guadagna terreno, Dumoulin Ko

Epilogo folle, quello della quarta tappa del Giro d’Italia 2019. Una caduta ai meno sei all’arrivo frattura in due il gruppo: davanti restano in pochi e, tra questi, ad anticipare tutti sul traguardo di Frascati è Richard Carapaz (Movistar), mentre Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma), che non si fa cogliere di sorpresa, consolida la maglia rosa guadagnando su tutti gli avversari. Dolorante Tom Dumoulin (Sunweb), che arriva dopo quattro minuti.

Si lascia la Toscana e si entra nel Lazio in questa quarta fatica della 102^ corsa rosa: chilometraggio impegnativo (235 km), così come impegnativo anche il traguardo pieno di trabocchetti, per conquistare il quale i velocisti dovranno tener assai duro.

È una fuga a tre a ravvivare la giornata nella prima parte: i tre italiani Marco Frapporti (Androni Sidermec), Damiano Cima (Nippo Vini Fantini) e Mirco Maestri (Bardiani Csf) mostrano ancora una volta la loro combattività e, nonostante un destino già quasi scritto, danno battaglia chilometro dopo chilometro, arrendendosi soltanto dopo ben 220 km in testa.

Sotto un cielo che si fa sempre più cupo, fino a rilasciare delle gocce di pioggia, il gruppo procede spedito verso la conclusione, con Katusha Alpecin e Deceuninck Quick Step a prendere in mano la situazione. Ma è una caduta ai meno sei all’arrivo a rivoluzionare tutto: Salvatore Puccio (Ineos) innesca l’episodio e sono in molti ad essere coinvolti, tra cui anche Tom Dumoulin, che fa fatica a pedalare e sul traguardo pagherà oltre quattro minuti dai primi, compromettendo gran parte del suo Giro.

Davanti resta la maglia rosa assieme ad alcuni velocisti e a Diego Ulissi (UAE): quest’ultimo prova a fare il forcing grazie all’aiuto del compagno di squadra Valerio Conti; ma quando il laziale si sposta, ai meno mille metri ad anticipare tutti ci pensa Richard Carapaz, che approfittando di un momento di studio degli avversari guadagna quei cento metri che si rivelano decisivi. Parte troppo tardi, infatti, Caleb Ewan (Lotto Soudal), che deve accontentarsi del secondo posto alle spalle del sudamericano.

Terzo Ulissi seguito da Pascal Ackermann (Bora Hansgrohe) e dalla maglia rosa, che conclude in maniera positiva una giornata che poteva rivelarsi critica: leadership in classifica generale consolidata a danno di tutti gli inseguitori, a partire da Simon Yates (Mitchelton), Miguel Angel Lopez (Astana) e Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) che pagano 20″. Ad uscirne peggio, però, è il già citato Dumoulin.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:

1 CARAPAZ Richard Movistar Team 100 80 5:58:17
2 EWAN Caleb Lotto Soudal 40 50 ,,
3 ULISSI Diego UAE-Team Emirates 20 35 ,,
4 ACKERMANN Pascal BORA – hansgrohe 12 25 0:02
5 SÉNÉCHAL Florian Deceuninck – Quick Step 4 18 ,,
6 ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 15 ,,
7 CONTI Valerio UAE-Team Emirates 12 0:14
8 LÓPEZ Miguel Ángel Astana Pro Team 10 0:18
9 DÉMARE Arnaud Groupama – FDJ 8 ,,
10 YATES Simon Mitchelton-Scott 6 ,,
11 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 5 ,,
12 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 4 ,,
13 FORMOLO Davide BORA – hansgrohe 3 ,,
14 GALLOPIN Tony AG2R La Mondiale 2 ,,
15 NIBALI Vincenzo Bahrain Merida 1 ,,
16 JUNGELS Bob Deceuninck – Quick Step ,,
17 VUILLERMOZ Alexis AG2R La Mondiale ,,
18 ZAKARIN Ilnur Team Katusha – Alpecin ,,
19 GEOGHEGAN HART Tao Team INEOS ,,
20 CHAVES Esteban Mitchelton-Scott ,,
21 CARUSO Damiano Bahrain Merida ,,
22 SIVAKOV Pavel Team INEOS 0:25
23 POLANC Jan UAE-Team Emirates ,,
24 DE LA PARTE Víctor CCC Team 0:27
25 CARTHY Hugh EF Education First 0:31
26 DOMBROWSKI Joe EF Education First ,,
27 GAVAZZI Francesco Androni Giocattoli – Sidermec 0:36
28 CARBONI Giovanni Bardiani – CSF ,,
29 NIEVE Mikel Mitchelton-Scott ,,
30 CATTANEO Mattia Androni Giocattoli – Sidermec ,,
31 BILBAO Pello Astana Pro Team ,,
32 LANDA Mikel Movistar Team 0:44
33 VILLELLA Davide Astana Pro Team ,,
34 ZEITS Andrey Astana Pro Team ,,
35 VAN DER SANDE Tosh Lotto Soudal 0:48
36 SBARAGLI Kristian Israel Cycling Academy 1:00
37 SCHWARZMANN Michael BORA – hansgrohe 1:17
38 KANGERT Tanel EF Education First 1:20
39 GIBBONS Ryan Team Dimension Data 1:24
40 PETERS Nans AG2R La Mondiale ,,
41 MARCATO Marco UAE-Team Emirates ,,
42 BELLETTI Manuel Androni Giocattoli – Sidermec ,,
43 VIVIANI Elia Deceuninck – Quick Step ,,
44 BATTAGLIN Enrico Team Katusha – Alpecin ,,
45 MADOUAS Valentin Groupama – FDJ 1:30
46 CICCONE Giulio Trek – Segafredo ,,
47 CAPECCHI Eros Deceuninck – Quick Step ,,
48 MCCARTHY Jay BORA – hansgrohe ,,
49 ANTUNES Amaro CCC Team ,,
50 ROJAS José Joaquín Movistar Team ,,
51 O’CONNOR Ben Team Dimension Data ,,
52 WARBASSE Larry AG2R La Mondiale ,,
53 CANOLA Marco Nippo Vini Fantini Faizanè ,,
54 VENDRAME Andrea Androni Giocattoli – Sidermec ,,
55 CAICEDO Jonathan Klever EF Education First ,,
56 MONTAGUTI Matteo Androni Giocattoli – Sidermec ,,
57 BRAMBILLA Gianluca Trek – Segafredo ,,
58 DURBRIDGE Luke Mitchelton-Scott ,,
59 HAMILTON Lucas Mitchelton-Scott ,,
60 SABATINI Fabio Deceuninck – Quick Step ,,
61 GAVIRIA Fernando UAE-Team Emirates ,,
62 BOARO Manuele Astana Pro Team 2:45
63 BAGIOLI Nicola Nippo Vini Fantini Faizanè ,,
64 SINKELDAM Ramon Groupama – FDJ ,,
65 KOREN Kristijan Bahrain Merida 2:47
66 SELIG Rüdiger BORA – hansgrohe 2:55
67 AMADOR Andrey Movistar Team ,,
68 GUARNIERI Jacopo Groupama – FDJ ,,
69 GASPAROTTO Enrico Team Dimension Data 3:01
70 LEEZER Tom Team Jumbo-Visma 3:09
71 CATALDO Dario Astana Pro Team 3:10
72 DE GENDT Thomas Lotto Soudal ,,
73 VAN EMDEN Jos Team Jumbo-Visma ,,
74 MARTENS Paul Team Jumbo-Visma ,,
75 ČERNÝ Josef CCC Team ,,
76 OWSIAN Łukasz CCC Team ,,
77 MASNADA Fausto Androni Giocattoli – Sidermec ,,
78 SENNI Manuel Bardiani – CSF ,,
79 CONCI Nicola Trek – Segafredo ,,
80 HENAO Sebastián Team INEOS ,,
81 BROWN Nathan EF Education First ,,
82 GASTAUER Ben AG2R La Mondiale ,,
83 DUPONT Hubert AG2R La Mondiale ,,
84 COVILI Luca Bardiani – CSF ,,
85 TOLHOEK Antwan Team Jumbo-Visma ,,
86 SERRY Pieter Deceuninck – Quick Step ,,
87 BIDARD François AG2R La Mondiale ,,
88 BIERMANS Jenthe Team Katusha – Alpecin ,,
89 NIBALI Antonio Bahrain Merida ,,
90 SANTAROMITA Ivan Nippo Vini Fantini Faizanè ,,
91 DE BUYST Jasper Lotto Soudal ,,

Classifica generale:

1 1 – ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 6 16:19:20
2 2 – YATES Simon Mitchelton-Scott 0:35
3 3 – NIBALI Vincenzo Bahrain Merida 0:39
4 4 – LÓPEZ Miguel Ángel Astana Pro Team 0:44
5 13 ▲8 ULISSI Diego UAE-Team Emirates ,,
6 6 – MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 0:49
7 7 – MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 0:55
8 8 – CARUSO Damiano Bahrain Merida 0:56
9 11 ▲2 JUNGELS Bob Deceuninck – Quick Step 1:02
10 14 ▲4 FORMOLO Davide BORA – hansgrohe 1:06


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*