ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > GP Lugano 2019, torna al successo Diego Ulissi
GP Lugano 2019, torna al successo Diego Ulissi

GP Lugano 2019, torna al successo Diego Ulissi

Torna alla vittoria dopo un lungo periodo di digiuno, Diego Ulissi: il livornese della UAE Team Emirates si impone , sulle strade in cui vive e si allena precedendo sul traguardo il suo compagno di squadra Alexander Riabuschenko.

Vicino alle strade italiane si disputa per il 73° anno il Gran Premio Città di Lugano, che torna ad essere semiclassica che precede il Tour de Suisse. E c’è tanta Italia nella lista partenti: accanto alle nostre quattro Professional e ad alcune Continental, spicca la presenza nelle file dei team WorldTour di Vincenzo Nibali (Bahrain Merida), di nuovo in gara dopo il Giro d’Italia, e Fabio Aru (UAE), al rientro dopo un periodo travagliato.

Il circuito di 22 km con fulcro sulla Collina d’Oro prevede un dislivello complessivo di quasi quattromila metri, dunque la selezione è ben evidente. Dei corridori andati in fuga sin dai primi chilometri, a tener duro nelle fasi decisive di gara sono Edoardo Zardini (Neri Sottoli-Selle Italia-KTM), Marco Canola (NIPPO-Vini Fantini-Faizanè), Alex Cataford (Israel Cycling Academy) e Mirco Maestri (Bardiani CSF), ma al penultimo giro, ripresi tutti i battistrada, sono i big di prima fascia a giocarsela.

In occasione dell’ultimo passaggio in salita, provano a fare la differenza Ulissi e Nibali, raggiunti però, nella successiva discesa, dai più immediati inseguitori, tra cui Riabuschenko e Pogacar di una forte UAE. Ed è proprio la squadra italo-emiratina a fare la differenza, dal momento che, sul traguardo, è Ulissi ad alzare le braccia al cielo davanti al suo compagno russo, mentre Nibali conclude al quinto posto, preceduto dal compagno Matej Mohoric e da Patrick Schelling (Voralberg).

Ordine d’arrivo:

1 ULISSI Diego UAE-Team Emirates 125 75 4:43:36
2 RIABUSHENKO Alexandr UAE-Team Emirates 85 55 ,,
3 MOHORIČ Matej Bahrain Merida 70 40 ,,
4 SCHELLING Patrick Team Vorarlberg Santic 60 32 ,,
5 NIBALI Vincenzo Bahrain Merida 50 28 0:07
6 CARBONI Giovanni Bardiani – CSF 40 24 0:41
7 POGAČAR Tadej UAE-Team Emirates 35 20 0:42
8 VELASCO Simone Neri Sottoli – Selle Italia – KTM 30 18 ,,
9 SBARAGLI Kristian Israel Cycling Academy 25 16 ,,
10 TIZZA Marco Amore & Vita – Prodir 20 14 ,,

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*