ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro del Delfinato 2019, fuga vincente di Alaphilippe
Giro del Delfinato 2019, fuga vincente di Alaphilippe

Giro del Delfinato 2019, fuga vincente di Alaphilippe

Arriva la fuga nella sesta tappa del Giro del Delfinato 2019: a tagliare per primo il traguardo di Saint Michel de Maurienne è Julian Alaphilippe (Deceuninck Quick Step), mentre Adam Yates (Mitcheltoon Scott) è ancora in testa alla classifica generale.

Comincia il trittico di frazioni decisive al Criterium du Dauphine: si parte da Saint Vulbas e si percorrono ben 229 km costellati di otto Gran Premi della Montagna, l’ultimo dei quali ad appena cinque sette chilometri all’arrivo.

È una fuga a tre a caratterizzare la giornata: vanno in avanscoperta Grigor Muhlberger (Bora Hansgrohe), Alessandro De Marchi (CCC Team) e Julian Alaphilippe. Si tratta di tre uomini lontani in classifica, per cui il gruppo lascia fare e permette ai battistrada di guadagnare un vantaggio massimo vicino al quarto d’ora.

Si superano una ad una le salite proposte e si arriva all’ultima ancora con un gap consistente, attorno ai dieci minuti. È lì che a pagare lo sforzo dei re di testa è il portacolori italiano, mentre i due procedono spediti e vanno a giocarsi la tappa. Sembra tutto facile per Alaphilippe, grande favorito in uno sprint a due, in realtà il francese, pur avendo la meglio, deve giocarsela fino all’ultimo centimetro contro il coriaceo austriaco, che tiene testa al più quotato rivale sfiorando il colpaccio.

È il fotofinish a dare ragione all’atleta di casa, mentre De Marchi giunge terzo a 20″. Nulla di concreto accade in gruppo, che arriva al traguardo dopo poco più di sei minuti, regolato da Wout Poels, nuovo capitano del Team Ineos dopo il ritiro di Chris Froome.

Non cambia neppure la classifica generale, che vede sempre in testa Adam Yates con 4″ su Dylan Teuns (Bahrain Merida) e 6″ su Tejay Van Garderen (EF). Esce di classifia Wout Van Aert (Jumbo – Visma), vincitore di due frazioni.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:

1 ALAPHILIPPE Julian Deceuninck – Quick Step 60 50 6:00:54
2 MÜHLBERGER Gregor BORA – hansgrohe 25 30 ,,
3 DE MARCHI Alessandro CCC Team 10 18 0:22
4 POELS Wout Team INEOS 13 6:10
5 IZAGIRRE Gorka Astana Pro Team 10 ,,
6 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 7 ,,
7 HAIG Jack Mitchelton-Scott 4 ,,
8 YATES Adam Mitchelton-Scott 3 ,,
9 QUINTANA Nairo Movistar Team 2 ,,
10 LUTSENKO Alexey Astana Pro Team 1 ,,

Classifica generale:

1 1 – YATES Adam Mitchelton-Scott 23:35:04
2 2 – TEUNS Dylan Bahrain Merida 0:04
3 3 – VAN GARDEREN Tejay EF Education First 0:06
4 4 – FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 0:07
5 6 ▲1 KRUIJSWIJK Steven Team Jumbo-Visma 0:24
6 7 ▲1 PINOT Thibaut Groupama – FDJ 0:25
7 8 ▲1 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe 0:26
8 9 ▲1 LUTSENKO Alexey Astana Pro Team 0:30
9 10 ▲1 QUINTANA Nairo Movistar Team 0:40
10 11 ▲1 POELS Wout Team INEOS ,,


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*