ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Mondiali calcio donne 2019: Brasile piega Italia, ma azzurre agli ottavi da prime
Mondiali calcio donne 2019: Brasile piega Italia, ma azzurre agli ottavi da prime

Mondiali calcio donne 2019: Brasile piega Italia, ma azzurre agli ottavi da prime

La grande impresa è compiuta: pur venendo piegata di misura dal favorito Brasile, la nazionale italiana di calcio femminile si qualifica agli ottavi di finale del Campionato del Mondo 2019 di scena in Francia da prima nel girone, risultato impensabile alla vigilia.

Dopo lo spettacolo offerto nei primi due incontri vinti rispettivamente contro Australia e Giamaica, all’Italia bastava un pareggio per terminare in testa il girone C della rassegna iridata; sarebbe potuta bastare una sconfitta per raggiungere lo stesso obiettivo in virtù della migliore differenza reti.

Al cospetto di un Brasile blasonato ma lontano parente di quello spesso ammirato in passato, le ragazze guidate da Milena Bertolini giocano alla pari e, pur soffrendo in determinate circostanze di fronte alla classe di alcune giocatrici verdeoro, si arrendono soltanto per un rigore (dubbio) realizzato da Marta nella ripresa per contatto in area azzurra tra Linari e Debinha. Per l’attaccante brasiliano, è il diciassettesimo gol in una fase finale di un Mondiale: nessuno come lei neppure al maschile.

In realtà è l’Italia la prima a siglare una rete nel primo tempo, ma il bel contropiede finalizzato da Girelli viene annullato per fuorigioco (evidente) della nostra numero dieci. Da segnalare, ancora nei primi 45′, una superparata del nostro numero uno Giuliani su un pregevole colpo di tacco di Cristiane. Poco importa: azzurre prime nel raggruppamento, ora possono ben sperare in un ottavo di finale non certamente proibitivo.

Il Gruppo C, infatti, si chiude con tre squadre a 6 punti, ma è l’Italia a guardare tutti dall’alto in virtù di un +6 nella casella della differenza reti. Al secondo posto chiude l’Australia, che gioca in contemporanea e batte nettamente (4-1) il fanalino di coda Giamaica, spedendo il Brasile ad un possibile ottavo contro una big.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*