ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia U23 2019, secondo successo azzurro: Venchiarutti primo a Falcade
Giro d’Italia U23 2019, secondo successo azzurro: Venchiarutti primo a Falcade

Giro d’Italia U23 2019, secondo successo azzurro: Venchiarutti primo a Falcade

Arriva il secondo successo azzurro al Giro d’Italia Under 23 2019: Nicola Venchiarutti (Cycling Team Friuli) si aggiudica la penultima frazione imponendosi sul traguardo in salita di Falcade. Ma la maglia rosa è saldamente sulle spalle di Andres Ardila (Colombia).

Ci sono tre Gran Premi della Montagna da affrontare nell’ottava frazione del Giro riservato agli under 23: di questi, l’ultimo conduce direttamente i corridori all’arrivo. Ed è una corposissima fuga a caratterizzare la giornata: ad andare in avanscoperta sono, tra gli altri, Cristian Scaroni (Groupama-FDJ), Kevin Vermaerke (Hagens Berman Axeon), Rodrigues Carvalho (Hagens Berman Axeon), Jhon Ramirez Munoz (Kometa Cycling Team), Thomas Vereecken (Lotto Soudal), Barnabas Peak (Seg Racing Academy), Matteo Sobrero e Alexander Konychev (Dimension Data For Qhubeka), Nicola Venchiarutti e Davide Bais (Cycling Team Friuli), Ricardo Tosin (General Store), Simone Zandomeneghi e Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali).

Lungo i tanti chilometri di salita il drappello dei battistrada si screma e così restano in testa i soli Scaroni, Tosin, Peak, Ramirez Muñoz, Venchiarutti e Sobrero. Il primo dei citati prova a fare la differenza sui suoi compagni d’avventura, ma proprio verso la cima del GPM finale viene ripreso dagli altri. A vincere la volata ristretta è così Venchiarutti, che regala al Cycling Team Friuli, formazione che da quest’anno è inserita nella categoria Continental, un successo importantissimo.

Per quanto concerne i big, continua il dominio dei colombiani. Anche quest’oggi Alessandro Covi (Team Colpack), secondo nella generale, prova in tutti i modi a mettere in difficoltà i sudamericani, ma è decisa la loro difesa, in particolare di Andres Ardila che, ad una giornata dalla fine, resta agevolmente in maglia rosa. Domani sarà ancora salita, ma sarà dura sfilargli il simbolo del primato, dal momento che il suo vantaggio è ancora molto coscicuo (oltre quattro minuti) nei confronti dell’italiano.

Classifica generale dopo la 8^ tappa:

1 1 – ARDILA Andres Camilo 1 29:02:54
2 2 – COVI Alessandro Team Colpack 4:13
3 3 – RUBIO Einer Augusto 4:41
4 4 – ALBA Juan Diego Coldeportes Zenu 4:56
5 9 ▲4 SCARONI Cristian Equipe continentale Groupama-FDJ 6:32
6 5 ▼1 CONCA Filippo Biesse Carrera 6:57
7 6 ▼1 QUINN Sean Hagens Berman Axeon 7:34
8 7 ▼1 GUGLIELMI Simon Equipe continentale Groupama-FDJ 9:50
9 8 ▼1 VERSCHAEVE Viktor 10:00
10 10 – MONACO Alessandro 10:25


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*