ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Bernal trionfa al Giro di Svizzera 2019, ultima tappa a Carthy
Bernal trionfa al Giro di Svizzera 2019, ultima tappa a Carthy

Bernal trionfa al Giro di Svizzera 2019, ultima tappa a Carthy

Egan Bernal si aggiudica il Giro di Svizzera 2019: il giovanissimo talento del Team Ineos aggiunge un altro prestigioso trofeo al suo palmares e si candida come uno dei principali pretendenti alla maglia gialla al prossimo Tour de France. L’ultima tappa si conclude con un capolavoro solitario di Hugh Carthy (Education First).

I giochi sono ormai quasi fatti, ma ci sono ancora tremila metri di dislivello da affrontare nell’ultima fatica del Tour de Suisse, il cui percorso è stato modificato nei giorni scorsi per questioni di viabilità. Tre Gran Premi della Montagna (Nufenenpass, San Gottardo e Furkapass) in soli 100 km, ma dall’ultima cima al traguardo ben venticinque chilometri.

Si parte subito a mille, dal momento che non c’è nulla da perdere e la lotta per le posizioni che contano, in fondo, è ancora aperta. Il gruppo principale immediatamente esplode e tra i protagonisti figura anche Fabio Aru (UAE Team Emirates), che vuol dare battaglia e vuole testarsi per capire se possa avere un ruolo al prossimo Tour.

Il sardo rimbalza, tuttavia, con il prosieguo della tappa, mentre Hug Carthy (EF), già protagonista all’ultimo Giro, diventa il mattatore assoluto della frazione: dopo esser passato in testa sulla prima ascesa, il britannico transita per primo anche sulla seconda vetta e poi anche sull’ultima.

È un vero e proprio capolavoro, quello dell’inglese, agevolato anche dal fatto di trovarsi fuori classifica e dunque non tenuto d’occhio dai big. Aveva cercato il successo in diverse occasioni nel corso della Corsa Rosa, lo trova meritatamente adesso al Tour de Suisse.

La maglia oro va invece a Egan Bernal: ci prova Rohan Dennis a scalfire le resistenze del colombiano, attaccandolo più volte lungo l’ultima asperità. Ma il talento scoperto da Gianni Savio corre già con la maturità di un veterano e non concede neppure un metro al campione iridato a cronometro, relegandolo in seconda posizione nella generale.

Dopo il Giro di California dello scorso anno, il Tour de Suisse è, per Bernal, il secondo appuntamento WorldTour conquistato in carriera. A completare il podio finale è Patrick Konrad (Bora Hansgrohe), mentre Domenico Pozzovivo (Bahrain Merida) è il primo italiano, in settima posizione.

Ordine d’arrivo 9^ tappa:

1 CARTHY Hugh EF Education First 60 50 3:01:49
2 DENNIS Rohan Bahrain Merida 25 30 1:02
3 BERNAL Egan Team INEOS 10 18 ,,
4 FRANK Mathias AG2R La Mondiale 13 1:52
5 ŠPILAK Simon Team Katusha Alpecin 10 ,,
6 BETANCUR Carlos Movistar Team 7 2:15
7 BENOOT Tiesj Lotto Soudal 4 ,,
8 POZZOVIVO Domenico Bahrain Merida 3 ,,
9 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 2 ,,
10 HIRT Jan Astana Pro Team 1 ,,

Classifica generale:

1 BERNAL Egan Team INEOS 500 250 27:43:10
2 DENNIS Rohan Bahrain Merida 400 190 0:19
3 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 325 160 3:04
4 BENOOT Tiesj Lotto Soudal 275 140 3:12
5 HIRT Jan Astana Pro Team 225 120 3:13
6 ŠPILAK Simon Team Katusha Alpecin 175 110 3:48
7 POZZOVIVO Domenico Bahrain Merida 150 100 4:14
8 BETANCUR Carlos Movistar Team 125 90 4:35
9 MAS Enric Deceuninck – Quick Step 100 80 4:53
10 ROCHE Nicolas Team Sunweb 85 70 5:27


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*