ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giochi Europei Minsk 2019, Davide Ballerini medaglia d’oro!
Giochi Europei Minsk 2019, Davide Ballerini medaglia d’oro!

Giochi Europei Minsk 2019, Davide Ballerini medaglia d’oro!

Arriva la medaglia d’oro per l’Italia del ciclismo su strada ai Giochi Olimpici Europei 2019 di scena a Minsk: Davide Ballerini si aggiudica la gara regalando un grande successo al team diretto da Davide Cassani.

Davide Ballerini (Astana), Niccolò Bonifazio (Total Direct Energie), Marco Canola (Nippo Vini Fantini), Dario Cataldo (Astana) e Mattia Cattaneo (Androni Sidermec): questi i cinque azzurri convocati dal commissario tecnico azzurro per rappresentare il Bel Paese nella seconda edizione della rassegna continentale, costituita, per la prova odierna, da un tracciato complessivo di 180 km (circuito di dodici chilometri comprendente un facile strappetto).

A rendersi protagonisti nella prima parte di gara sono alcuni corridori di seconda fascia – lo slovacco Jan Andrej Cully, il lussemburghese Jan Petelin ed il tedesco Branislau Samoilau – con Dario Cataldo che si mette in testa al gruppo ed annulla l’azione del terzetto a poco più di trenta chilometri alla conclusione.

A quel punto, nasce un attacco ben più deciso, portato avanti dall’ucraino Vitaliy Buts, dall’estone Alo Jakin, dal nostro Davide Ballerini, dai bielorussi Vasil Kiryienka e Alexander Riabushenko, dall’austriaco Daniel Auer e dallo svizzero Théry Schir. A loro si aggiungono, dopo un inseguimento, il portoghese Nélson Oliveira, il ceco Jan Bárta, il britannico Scott Thwaites e lo svizzero Robin Froidevaux.

Dietro il gruppo non riesce più a rientrare, complice il lavoro di stopper degli azzurri che credono nel loro compagno presente al comando. E quest’ultimo non tradisce la fiducia di nessuno: quando ai meno tremila metri attacca il padrone di casa Riabuschenko, Ballerini gli va dietro e poi contrattacca, facendo il vuoto e andando a tagliare il traguardo a braccia alzate.

Nulla da fare per gli altri attaccanti: il primo di loro è l’estone Alo a 16″. A regolare il gruppo principale, poi, ci pensa un altro azzurro, vale a dire Niccolò Bonifazio. È una grande giornata per l’Italia, dunque, e per Cassani è il secondo oro della sua gestione dopo quello ottenuto lo scorso anno ai Campionati Europei con Matteo Trentin.

Ordine d’arrivo:

1 BALLERINI Davide Italy 15 4:10:04
2 JAKIN Alo Estonia 10 0:16
3 AUER Daniel Austria 7 ,,
4 RIABUSHENKO Alexandr Belarus 4 ,,
5 BUTS Vitaliy Ukraine 2 0:25
6 NIEUWENHUIS Joris Netherlands 1 0:41
7 THWAITES Scott Great Britain ,,
8 FROIDEVAUX Robin Switzerland ,,


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*