ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Fair play finanziario avanti tutta
Fair play finanziario avanti tutta

Fair play finanziario avanti tutta

Fair Play finanziario è uno degli obiettivi del Presidente dell’Uefa Platini, che continua a dichiarare a gran voce la necessità di disciplinare maggiormente le finanze delle squadre di calcio europee.

I troppi debiti, gli acquisti fatti a suon di decine di milioni di euro stanno modificando negativamente i campionati. Esistono club che possono permettersi di spendere qualunque cifra, al contrario di altre che non possono affatto competere e fanno una fatica enorme con chi ha più disponibilità economica.

Platini vorrebbe applicare un programma ancora più incisivo con il quale vengono messi dei paletti alla compravendita di giocatori se i club non hanno i conti a posto. Per questo motivo sono stati sanzionati sia il Manchester City che Psg, poiché hanno violato le regole del Fair play finanziario. Secondo un’inchiesta dell’Equipe, l’Uefa è pronta ad obbligare il Psg di inserire nella lista della prossima Champions League solo 21 giocatori, anziché 25.

Il club parigino potrebbe inoltre subire la sanzione di 60 milioni di euro da pagare entro tre anni. Anche il Manchester City è finito sotto la lente d’ingrandimento dell’Uefa, che non potrà aumentare il tetto ingaggi oltre quello attuale. Entrambi i club potranno chiedere una mediazione con l’Uefa, ma la sensazione è che l’organo guidato da Platini non voglia cedere nemmeno di un millimetro.

A parte per i due club, giungono quindi buone notizie dall’Uefa che finalmente sta attuando un serio programma sul Fair Play finanziario, attraverso il quale ogni club avrà più chance di competere contro i club più ricchi.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*