ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali 2014: La rosa dell’Honduras
Mondiali 2014: La rosa dell’Honduras

Mondiali 2014: La rosa dell’Honduras

Il 2 giugno è il giorno ultimo in cui la Fifa chiederà a tutti gli allenatori le liste dei 23 che ciascuna delle 32 selezioni nazionali dovrà portare oltre oceano in vista dei Mondiali 2014 del Brasile, evento che comincerà con il match tra Brasile e Croazia che si terrà il comunicare in vista dei Mondiali.

Fortunatamente, il colombiano Luis Fernando Suárez ha già deciso quali sono i 23 fortunati honduregni che dovranno partire per andare in Brasile a giocare i Mondiali 2014 con Honduras.

Dal punto di vista degli estremi difensori, partecipera alla rosa della squadra dell’Honduras Noel Valladares e Donis Escober che giocano nel Olimpia e Luis Lopez Fernandez, che fa parte del team RCD Espana.

In merito a coloro che giocheranno nella linea difensiva, ci saranno Brayan Beckeles che milita nel Olimpia, Arnold Peralta che gioca nei Rangers, Emilio Izaguirre che disputa le sue partite nel Celtic, Oscar Garcia, che invece ha il privilegio di lavorare nello Houston Dinamo, Maynor Figuero, il cui ruolo è quello di difendere l’onore dello Hull City, Victor Bernardez del San Jose Earthquakes e Sergio Mendoza che invece milita nello Usac.

Ancora, per ciò che concerne la linea del centrocampo, si può evidenziare Osman Chavez che disputa i match stagionalo nel Qingdao Jonoon, Juan Montes e Jorge Claros del Motagua, Luis Garrido che invece fa compagnia ai succitati due difensori del Olimpia, Roger Espinoza del Wigan, Wilson Palacios che gioca nello Stoke City, Oscard Boniek dello Houston Dinamo, Andy Najar che invece ha il piacere di militare nel Anderlecht, Marvin Chavez che invece gioca nel Colorado Rapids.

Infine, sulla linea di attacco ci saranno Jerry Bengtson che fa parte della rosa del New England Revolution, Jonny Palacios del noto Olimpia, Carlo Costly che milita nel Veria e Mario Martinez del RCA Espana.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*