ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Yorkshire 2019, Dygert nuova regina della crono élite
Yorkshire 2019, Dygert nuova regina della crono élite

Yorkshire 2019, Dygert nuova regina della crono élite

Dopo anni di dominio olandese, la cronometro femminile élite parla statunitense: è Chlor Dygert la nuova regina della prova contro il tempo, consacratasi ai Campionati Mondiali di ciclismo su strada di Yorkshire 2019.

Più che una vittoria, un dominio completo. La forte passista nordamericana straccia letteralmente la concorrenza lungo i 30 km disegnati sul circuito di Harrogate. Surclassa le avversarie relegandole a distanze molto nette come non lo si immaginava.

E le avversarie corrispondono ai nomi di Anna Van Der Breggen e Annemiek Van Vleuten, le due portente olandesi, costrette ad occupare i restanti gradino del podio: per loro i distacchi sono rispettivamente di 1.32″ e 1.53″. Per la Van Der Breggen, in particolare, si tratta del quarto argento iridato contro le lancette: per lei, ancora una volta niente oro al collo.

Indietro le italiane Elisa Longo Borghini e Vittoria Bussi.

Ordine d’arrivo cronometro donne élite:

1 DYGERT-OWEN Chloe United States 125 100 43.098 42:11
2 VAN DER BREGGEN Anna Netherlands 85 70 41.586 1:32
3 VAN VLEUTEN Annemiek Netherlands 70 40 41.256 1:53
4 NEBEN Amber United States 60 30 40.565 2:38
5 KLEIN Lisa Germany 50 25 40.520 2:41
6 REUSSER Marlen Switzerland 40 20 40.206 3:02
7 THOMAS Leah United States 35 15 40.044 3:13
8 BRAND Lucinda Netherlands 30 10 40.000 3:16
9 AMIALIUSIK Alena Belarus 25 9 39.971 3:18
10 BRENNAUER Lisa Germany 20 8 39.941 3:20

Si corre sotto un diluvio, al mattino, la cronometro riservata agli uomini under 23. E per la terza volta consecutiva, il risultato non cambia: dopo Bergen 2017 e Insbruck 2018, anche sul circuito inglese  il danese Mikkel Bjerg sbaraglia i rivali conquistando nuovamente la maglia iridata.

Neppure le condizioni meteorologiche al limite e tratti di strada di fatto allagati fermano l’atleta scandinavo, che si lascia dietro due statunitensi, Ian Garrison e Brandon McNulty, distanziati entrambi di poco meno di trenta secondi.

Ordine d’arrivo cronometro uomini under 23:

1 BJERG Mikkel Denmark 125 20 45.074 40:20
2 GARRISON Ian United States 85 14 44.577 0:27
3 MCNULTY Brandon United States 70 8 44.559 0:28
4 NORSGAARD JØRGENSEN Mathias Denmark 60 7 44.378 0:38
5 VAN MOER Brent Belgium 50 6 44.269 0:44
6 HULGAARD Morten Denmark 40 5 44.055 0:56
7 EEKHOFF Nils Netherlands 35 4 43.966 1:01
8 MUNTON Byron South Africa 30 43.510 1:27
9 WILDAUER Markus Austria 25 43.303 1:39
10 HOOLE Daan Netherlands 20 43.166 1:47

Le prove contro il tempo di Yorkshire 2019 si concluderanno domani con i professionisti.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*