ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Yorkshire 2019, Van Vleuten compie l’impresa: oro dopo 100 km di fuga!
Yorkshire 2019, Van Vleuten compie l’impresa: oro dopo 100 km di fuga!

Yorkshire 2019, Van Vleuten compie l’impresa: oro dopo 100 km di fuga!

Non un Mondiale, bensì un monologo firmato Annemiek Van Vleuten: la fortissima passista olandese timbra la prova in linea élite femminile di Yorkshire 2019 coronando una fuga solitaria lunga oltre 100 km. Briciole alle avversarie. La festa neerlandese si completa con l’argento di Anna Van Der Breggen, mentre la migliore italiana è Elisa Longo Borghini, quinta a quasi cinque minuti.

Non sono mai stati la tattica e l’attendismo le principali caratteristiche delle gare di ciclismo femminile. Non lo è neppure in quest’edizione iridata, dove le big, ben prima che cominci il circuito di Harrogate, si danno battaglia quando il traguardo è ancora assai lontano.

E lo fanno perché c’è una campionessa che vuole compiere un’impresa grandissima a cui non è nuova, ma che le darebbe nuovo lustro se fatta in una manifestazione tanto importante: è quella di Annemiek Van Vleuten, che se ne va quando mancano ancora più di cento chilometri, lasciando altre attaccanti, tra cui le italiane Soraya Paladin ed Elisa Longo Borghini, tutte ad inseguire.

Una contro otto, mentre il gruppo del gruppo sembra già tagliato fuori, dovendo recuperare, ai meno cinquanta, un ritardo superiore ai tre minuti. Non c’è più nulla da fare per nessuna: il Mondiale finisce prima ancora di entrare nel vivo e il merito è di Annemiek Van Vleuten, meritatamente nuova campionessa iridata élite.

Dopo due titoli conquistati a cronometro a Bergen 2017 e Innsbruck 2018, ecco finalmente quello in linea, dominato annientando le avversarie. A 36 anni, la ciliegina sulla torta di una carriera davvero importante. E a completare la festa orange, arriva all’argento la compagna di squadra Anna Van Der Breggen, giunta a sua volta da sola dopo due  minuti. Chiude il podio l’australiana Amanda Spratt, poco dietro.

A seguire, la giovane statunitense Chloe Dygert, che per lungo tempo è la prima inseguitrice della vincitrice, prima di cedere nel finale. Quinta piazza per Elisa Longo Borghini. Marianne Vos batte Marta Bastianelli nella volata del gruppo delle battute, a 5’20”. Due italiane in top ten, ma stavolta l’Olanda è davvero superiore a tutte.

Ordine d’arrivo gara in linea donne élite:

1 VAN VLEUTEN Annemiek Netherlands 250 200 4:06:05
2 VAN DER BREGGEN Anna Netherlands 200 170 2:15
3 SPRATT Amanda Australia 150 140 2:28
4 DYGERT-OWEN Chloe United States 125 130 3:24
5 LONGO BORGHINI Elisa Italy 100 120 4:45
6 VOS Marianne Netherlands 90 110 5:20
7 BASTIANELLI Marta Italy 80 100 ,,
8 MOOLMAN Ashleigh South Africa 70 90 ,,
9 BRENNAUER Lisa Germany 60 80 ,,
10 RIVERA Coryn United States 50 70 ,,
11 MAJERUS Christine Luxembourg 40 60 ,,
12 SIERRA Arlenis Cuba 35 50 ,,
13 DIDERIKSEN Amalie Denmark 30 40 ,,
14 DE VUYST Sofie Belgium 25 30 ,,
15 FAHLIN Emilia Sweden 20 20 ,,
16 JACKSON Alison Canada 15 15 ,,
17 CORDON-RAGOT Audrey France 10 10 ,,
18 AMIALIUSIK Alena Belarus 5 8 ,,
19 PIETERS Amy Netherlands 5 5 ,,
20 PATIÑO Paula Colombia 5 3 ,,


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*