ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Le candidate a vincere la Champions
Le candidate a vincere la Champions

Le candidate a vincere la Champions

È la competizione più prestigiosa e importante del calcio mondiale a livello di club, oltre che per i premi in denaro previsti e per l’importanza che suppone vincerla. Stiamo parlando della Champions League, la cui edizione 2019-20 ha avuto inizio solo alcune settimane fa. Nella prima giornata i campioni in carica del Liverpool sono stati battuti a sorpresa da un Napoli solido e combattivo, ben messo in campo dall’allenatore Carlo Ancelotti, un esperto nelle vittorie in Europa. Tuttavia, i Reds continuano ad essere tra le grandi candidate alla vittoria di questa competizione, anche perché va ricordato che l’anno scorso passarono la fase a gironi con tre sconfitte all’attivo. La truppa di Jurgen Klopp è una delle più forti ed attrezzate per vincere nel lungo periodo, come dimostra la sua presenza nelle ultime due finali del torneo.

Tuttavia, chi vuole davvero puntare su una squadra con tanta voglia di vincere dovrebbe farlo sul Manchester City, che mai come quest’anno sperano di rompere finalmente gli indugi e riuscire ad imporsi nella lunga e tortuosa avventura dell’Europa delle notti stellate. La vittoria nel primo match sullo Shaktak Donetsk è sicuramente un buon segno per Guardiola, consapevole della forza dei suoi e anche delle tante aspettative che si sono create nell’ambiente dopo gli ultimi anni. Chi invece se la sta vedendo brutta è il Real Madrid, squadra con più Champions nel palmarés (13 in totale). Dopo il pareggio in casa con il Bruges e dopo aver totalizzato appena un punto in due partite, i madrileni dovranno vedersela fuori casa con il Galatasaray, in cui le scommesse live in tempo reale disponibili online saranno uno strumento utile per gli appassionati data l’imprevedibilità del risultato finale: solo con le due squadre in campo si potrà capire quale piega prenderà l’incontro.

In questa grande lotta per la coppa dalle grandi orecchie si mette in lizza anche la Juventus, un’altra squadra ossessionata da un trionfo europeo, qualcosa che non avviene dal lontano 1996, quando i bianconeri allenati da Marcello Lippi si imposero sull’Ajax ai calci di rigore. Dopo il pareggio per 2 a 2 al Wanda Metropolitano contro un Atletico mai domo, la squadra allenata da Maurizio Sarri vorrà subito riprendersi per dare la dimostrazione che la rimonta subita in Spagna è stata soltanto un incidente. Con l’obiettivo di finire il girone al primo posto e incanalarsi così nel miglior dei modi verso la fase a eliminazione diretta, la Juve punterà sulla sua rosa solida e piena di calciatori di livello e, ovviamente, sulla capacità realizzativa di Cristiano Ronaldo, un attaccante che non si tira mai indietro nei momenti difficili e non a caso è il miglior marcatore di sempre della Champions.

Tra le candidate al titolo, tuttavia, va mezionato il Barcellona, che nonostante venga da un momento tribolato continua ad essere la squadra nella quale gioca un certo Lionel Messi, vincitore del premio The Best di quest’anno indetto dalla FIFA. Il Paris Saint Germain, dal canto suo, può essere la mina vagante in grado di dar grattacapi a chiunque, come dimostrato contro il Real Madrid. Inoltre, se Neymar Jr. sarà in forma, potrà rivelarsi una compagina più ostica del previsto.

Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*