ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Milano-Torino 2019, Woods vince la 100^ edizione
Milano-Torino 2019, Woods vince la 100^ edizione

Milano-Torino 2019, Woods vince la 100^ edizione

Aveva sfiorato il successo al Giro dell’Emilia, fermato solo da un grande Primoz Roglic; Michael Woods si riscatta nella Classica più antica al mondo e si aggiudica la Milano-Torino 2019 imponendosi in cima al Colle di Superga.

Allestita per la prima volta nel lontano 1876, la gara organizzata da Rcs Sport festeggia quest’anno le cento candeline. E lo fa confermando il percorso consueto, con il doppio passaggio in cima a Superga a far da ago della bilancia per la vittoria finale.

Si attende il secondo ed ultimo passaggio per stabilire le gerarchie della gara. Il francese David Gaudu (Groupama – FDJ) scatta a ripetizione cercando di fare il vuoto, mentre il colombiano Egan Bernal (Ineos) testa la gamba in vista del Lombardia.

Ma proprio all’ultimo chilometro emerge la forza di Michael Woods, che conferma le sue doti di scattista e taglia il traguardo a braccia alzate, lasciandosi dietro per una manciata di metri Alejandro Valverde (Movistar). Terzo posto di gara per Adam Yates (Mitchelton -Scott), mentre i già citati Gaudu e Bernal sono rispettivamente quinto e sesto, preceduti dal belga Tiesj Benoot (Lotto Soudal).

Nessun italiano è capace di entrare in top ten, mentre la sfida a distanza in ottica Ciclismo Cup quest’oggi se la aggiudica la Androni – Sidermec, che piazza al nono posto il giovane Kevin Rivera (inferiori i piazzamenti della Neri – Selle Italia).

Ordine d’arrivo:

1 WOODS Michael EF Education First 200 125 4:03:48
2 VALVERDE Alejandro Movistar Team 150 85 ,,
3 YATES Adam Mitchelton-Scott 125 60 0:05
4 BENOOT Tiesj Lotto Soudal 100 50 0:10
5 GAUDU David Groupama – FDJ 85 45 ,,
6 BERNAL Egan Team INEOS 70 40 ,,
7 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 60 35 0:23
8 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 50 30 0:33
9 RIVERA Kevin Androni Giocattoli – Sidermec 40 26 ,,
10 MAS Enric Deceuninck – Quick Step 35 22 0:38

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*