ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Europei pista 2019: Confalonieri d’oro, Scartezzini di bronzo
Europei pista 2019: Confalonieri d’oro, Scartezzini di bronzo

Europei pista 2019: Confalonieri d’oro, Scartezzini di bronzo

Dopo una giornata, la terza, senza alcuna medaglia, la nazionale italiana di ciclismo su pista torna a splendere ai Campionati Europei 2019 in corso ad Apeldoorn, in Olanda: Maria Giulia Confalonieri si conferma campionessa della corsa a punti, mentre Michele Scartezzini conquista un bel bronzo nella stessa specialità.

Un anno dopo, Maria Giulia Confalonieri è ancora la più forte del Vecchio Continente per quanto concerne la corsa a punti. Una gara assolutamente stupenda, quella dell’azzurra, che ha cominciato a giocare in maniera decisiva al trentesimo giro vincendo lo sprint e poi ha conquistato il massimo del punteggio anche alla settima, ottava e nona volata, aggiungendo anche un giro guadagnato.

Così arriva la medaglia d’oro con 46 punti davanti alla russa Sharakova, distanziata di due lunghezze; a chiudere il podio, l’ucraina Hanna Solovey, sei punti dietro. Per l’Italia è il secondo oro nella manifestazione dopo quello conquistato da Elia Viviani nell’eliminazione.

Gioia anche dal settore maschile, dove Michele Scartezzini conquista il bronzo nella corsa a punti. Un bronzo giunto in ritardo, dal momento che, per errati calcoli della giuria, all’azzurro era stato accreditato il quarto posto alle spalle del greco Voulikakis.

Ma, dopo attente analisi, è il nostro portacolori a poter festeggiare, agguantando quella terza piazza alle spalle del francese Bryan Coquard e dell’olandese Jan-Willem Van Schip, rispettivamente primo e secondo con 98 e 93 punti. Sono 88, invece, quelli totalizzati da Scartezzini.

Alla vigilia della giornata conclusiva, il bilancio azzurro parla dunque di due ori, un argento e due bronzi.

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*