ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Japan Cup 2019, Mollema lascia il segno anche in Oriente
Japan Cup 2019, Mollema lascia il segno anche in Oriente

Japan Cup 2019, Mollema lascia il segno anche in Oriente

Uno straordinario finale di stagione per Bauke Mollema. Dopo la perla del Lombardia, sicuramente il più importante centro in carriera, il buon corridore olandese in forza alla Trek Segafredo conquista anche l’ultima prova dell’anno, la Japan Cup 2019 andata in scena nel Sol Levante.

Una corsa che ha spesso sorriso ai colori azzurri, quella in programma ad ottobre inoltrato in Giappone. Il circuito resta lo stesso di sempre, quello di Utsonomiya, con tanta salita a scremare il gruppo ogni volta che si oltrepassa la linea del traguardo.

Al termine dei 144 km complessivi, Bauke Mollema si è dimostrato il più fresco, tanto da battere in uno sprint a due il canadese Michael Woods (Education First), altro grande protagonista delle classiche italiane di fine stagione, lui che si è imposto alla Milano – Torino in cima alla salita di Superga.

Sono loro due i protagonisti assoluti della gara, mentre tutti gli altri giungono notevolmente distanziati. Il terzo classificato, infatti, è l’australiano Dion Smith in forza alla Mitchelton Scott, che arriva dopo 44″ assieme al veterano Francisco Mancebo (Matrix Powertag) e a Sepp Kuss (Team Jumbo – Visma).

Entro un minuto, in sesta piazza, il giapponese Hideto Nakane, corridore della Nippo – Vini Fantini – Faizané. La squadra Professional italiana ha salutato così il gruppo, dal momento che sta per chiudere i battenti e non la vedremo battagliare contro gli altri team nella prossima stagione. Per la compagine guidata da Francesco Pelosi, dunque, una comunque onorevole top ten per concludere la magnifica esperienza che l’ha portata, quest’anno, anche a conquistare una tappa del Giro d’Italia con Damiano Cima.

Primo italiano in classifica alla Japan Cup è Giulio Ciccone, compagno di squadra del vincitore, giunto diciannovesimo a oltre cinque minuti. Poco più indietro, Sonny Colbrelli (Bahrain Merida).

Ordine d’arrivo:

1 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 200 125 3:41:13
2 WOODS Michael EF Education First 150 85 0:01
3 SMITH Dion Mitchelton-Scott 125 60 0:44
4 MANCEBO Francisco Matrix Powertag 100 50 ,,
5 KUSS Sepp Team Jumbo-Visma 85 45 ,,
6 NAKANE Hideto Nippo Vini Fantini Faizanè 70 40 0:52
7 POWLESS Neilson Team Jumbo-Visma 60 35 2:09
8 GESINK Robert Team Jumbo-Visma 50 30 ,,
9 MOLLY Kenny Wallonie-Bruxelles 40 26 2:31
10 AULAR Orluis Matrix Powertag 35 22 ,,
11 KRUIJSWIJK Steven Team Jumbo-Visma 30 20 ,,
12 DE ROSSI Lucas Delko Marseille Provence 25 18 2:35
13 ARASHIRO Yukiya Bahrain Merida 20 16 4:33
14 MASUDA Nariyuki Utsunomiya Blitzen 15 14 ,,
15 DYBALL Benjamin Team Sapura Cycling 10 12 4:37
16 PLANET Charles Team Novo Nordisk 5 10 4:51
17 LOZANO David Team Novo Nordisk 5 9 ,,
18 EG Niklas Trek – Segafredo 5 8 5:02
19 CICCONE Giulio Trek – Segafredo 5 7 ,,
20 PERNSTEINER Hermann Bahrain Merida 5 6 ,,

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*