ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Da Israel Academy e Katusha nasce la Israel Start Up Nation
Da Israel Academy e Katusha nasce la Israel Start Up Nation

Da Israel Academy e Katusha nasce la Israel Start Up Nation

Dalla fusione tra Israel Cycling Academy e Katusha, con l’ingresso del Gruppo Farnese come main sponsor, nasce la Israel Start Up Nation, squadra che nel 2020 militerà nel circuito WorldTour.

La nuova formazione è stata presentata nelle scorse ore a Tel Aviv, sede in cui è stata svelata anche la maglia ufficiale, che vede i colori bianco e azzurro come predominanti. Ben in evidenza tutti gli sponsor, come la russa Katusha sulla spalla e l’italiana Vini Fantini all’altezza della pancia e sul pantaloncino.

La compagine sarà assolutamente multietnica, dal momento che, per i trenta corridori che compongono l’organico, diciotto sono le nazionalità diverse. Tra questi, anche un italiano, Davide Cimolai, già in evidenza negli ultimi mesi e tra i leader per quanto concerne le gare veloci assieme all’esperto Andre Greipel, uno dei tanti acquisti. Per le corse a tappe, invece, si farà affidamento su un altra new entry, l’irlandese Daniel Martin, che ha lasciato la UAE Team Emirates dopo una stagione non felicissima ed è ora atteso al riscatto.

Ecco tutti gli uomini in rosa: Matteo Badilatti, Rudy Barbier, Jenthe Biermans, Guillaume Boivin, Matthias Brändle, Alexander Cataford, Davide Cimolai, Alex Dowsett, Itamar Einhorn, Omer Goldstein, André Greipel, Ben Hermans, Hugo Hofstetter, Reto Hollenstein, Daniel Martin, Travis McCabe, Daniel Navarro, Krists Neilands, Guy Niv, James Piccoli, Nils Politt, Mihkel Räim, Alexis Renard, Guy Sagiv, Patrick Schelling, Rory Sutherland, Norman Vahtra, Tom Van Asbroeck, Mads Würtz Schmidt e Rick Zabel.

Accanto al team WorldTour, ne nascerà anche uno Continental, che permetterà ai più talentuosi giovani israeliani di farsi largo, affiancati da esperti atleti di altre nazionalità. Dei sedici atleti che ne faranno parte, già svelati i nomi di Edwin Avila, Ben Perry, Awet Gebremedhin e Daniel Turek, l’anno scorso in forza alla prima squadra.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*