ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a Espana 2020, il percorso ufficiale (tutte le altimetrie)
Vuelta a Espana 2020, il percorso ufficiale (tutte le altimetrie)

Vuelta a Espana 2020, il percorso ufficiale (tutte le altimetrie)

Anche l’ultimo Grand Tour dell’anno svela se stesso: gli organizzatori di Aso-Unipublic presentano il percorso della Vuelta a Espana 2020, che si terrà da venerdì 14 agosto a domenica 6 settembre (partenza anticipata di una settimana per via della presenza dei Giochi Olimpici).

La Vuelta non snatura se stesso e presenta un tracciato decisamente impegnativo, caratterizzato da tanti arrivi in salita (ben otto), ma da una settimana meno ostica delle passate edizioni, se si eccettua una dura cronometro individuale con arrivo in salita ed un’altra frazione con traguardo in quota.

Sarà un’edizione decisamente europea, dal momento che già la partenza si svolgerà all’estero, più precisamente dai Paesi Bassi: a Utrecht si disputerà una cronometro a squadre che inaugurerà la kermesse, a cui seguiranno due frazioni in linea dedicate ai velocisti con arrivo nella stessa città e poi a Breda.

Subito giorno di riposo per tornare in Spagna e subito un arrivo in salita in terra iberica fino ad Arrate. Nella prima parte sono previsti anche gli arrivi in quota a Laguna Negra (inedito, il sesto giorno) e soprattutto del Tourmalet, con nuovo sconfinamento in Francia sulla mitica vetta pirenaica nella nona tappa.

Nella seconda settimana (nel weekend) saranno invece i traguardi delle Asturie a dare una scossa alla classifica: in primis quello sull’Alto de Moncalvillo; in secundis quello di La Farrapona e poi, soprattutto, quello dell’Angliru, che si contende col nostro Zooncolan la fama di salita più dura d’Europa. In queste due occasioni, previsti cinque GPM per ogni giornata.

L’ultima settimana avrà il suo fulcro nella cronometro individuale di 30 km con arrivo sulle dure pendenze (sfiorano il 30%) di Ezaro e sul traguardo di La Covatilla che, posto il penultimo giorno, decreterà il vincitore della maglia rossa in attesa della passerella di Madrid.

Di seguito l’elenco delle tappe e tutte le altimetrie (in alto la planimetria generale).

1a tappa: Utrecht – Utrecht (23.3 km – Cronosquadre)
2a tappa: ‘s-Hertogenbosch – Utrecht (181.6 km)
3a tappa: Breda – Breda (193.2 km)
Riposo
4a tappa: Irún – Arrate (169.5 km)
5a tappa: Pamplona – Lekumberri (151 km)
6a tappa: Lodosa – La Laguna Negra (163.8 km)
7a tappa: Garray Numancia – Ejea de los Caballeros (190 km)
8a tappa: Huesca – Sabiñánigo (185.5 km)
9a tappa: Biescas – Col du Tourmalet (135.6 km)
Riposo
10a tappa: Vitoria – Villanueva de Valdegovía (160.4 km)
11a tappa: Logroño – Alto de Moncalvillo (164.5 km)
12a tappa: Castrillo del Val – Aguilar del Campoo (163.6 km)
13a tappa: Castro Urdiales – Suances (187.4 km)
14a tappa: Villaviciosa – La Farrapona (170.2 km)
15a tappa: Pola de Laviana – Angliru (109.2 km)
Riposo
16a tappa: Muros – Mirador de Ézaro (33.5 km – Cronometro)
17a tappa: Lugo – Ourense (205.8 km)
18a tappa: Mos – Oporto (178 km)
19a tappa: Viseu – Ciudad Rodrigo (172.7 km)
20a tappa: Sequeros – La Covatilla (175.8 km)
21a tappa: Hipodromo la Zarzuela – Madrid (125.4 km)

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*