ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Il ritorno di Bjarne Riis, acquistata la NTT Pro Cycling
Il ritorno di Bjarne Riis, acquistata la NTT Pro Cycling

Il ritorno di Bjarne Riis, acquistata la NTT Pro Cycling

A volte ritornano. È il caso di Bjarne Riis, discusso personaggio che a modo suo ha segnato la storia del ciclismo recente: ebbene, il manager danese ha annunciato di avere acquistato un team WorldTour, la NTT Pro Cycling.

Aveva già tentato di prelevare lo scorso anno la Dimension Data, ma non trovò l’accordo con i responsabili della compagine sudafricana. Stavolta l’operazione è andata a buon fine e così eccolo di nuovo a capo di una formazione di prima fascia, dopo l’esperienza triennale con il Team Virtu, una Continental locale. Con lui ci sarà il fido Lars Seier Christensen, assieme al quale lascerà tutto invariato l’assetto per la stagione ormai imminente, prima di prendere a tutti gli effetti le redini della squadra in vista della prossima.

Ricomincia da qui, dunque, la nuova avventura dell’ex vincitore del Tour de France ’96, edizione al termine della quale ammise di aver fatto uso di sostanze dopanti per portare a casa la vittoria. Dopo aver appeso la bicicletta al chiodo nel 1999, è salito sull’ammiraglia ricoprendo la carica di general manager della CSC (poi Saxo Bank e Saxo-Tinkoff), con cui ha portato a casa Giro e Tour con Ivan Basso prima ed Alberto Contador poi. Entrato in collisione con la eccentrica figura di Oleg Tinkov, ha ricevuto il benservito e, dopo un periodo di pausa, ha dato vita al Team Virtu, prima di rientrare ora nel ciclismo che conta.

Ricordiamo che la NTT ha già una sua componente danese: appartengono al Paese scandinavo i direttori sportivi Lars Michaelsen e Lars Bak, nonché i corridori Michael Valgren e Andreas Stokbro. In squadra anche una buona rappresentanza italiana, formata da Giacomo Nizzolo, dai neoprofessionisti Matteo Sobrero e Samuele Battistella (quest’ultimo campione del mondo in carica under 23) e dall’esperto Domenico Pozzovivo, ultimo acquisto effettuato in ordine cronologico.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*