ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Parigi-Nizza 2020, Schachmann primo a Plaisir
Parigi-Nizza 2020, Schachmann primo a Plaisir

Parigi-Nizza 2020, Schachmann primo a Plaisir

La Parigi-Nizza 2020 si apre con il successo di Maximilian Schachmann: il tedesco della Bora Hansgrohe vince uno sprint ristretto sul traguardo di Plaisir nella tappa di apertura della corsa WorldTour.

The show must go on. Lo spettacolo deve andare avanti, secondo il governo francese, e così, mentre l’Italia annulla alcune tra le sue corse simbolo, come Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo, sul territorio confinante si corre regolarmente, pur con diverse squadre che hanno scelto di non gareggiare.

Si corre sotto un clima indubbiamente particolare la prima frazione della Corsa verso il Sole, ma non manca lo spettacolo lungo i 154 km con partenza ed arrivo a Plaisir. E sono i ventagli a creare scompiglio nel gruppo, quando si entra nella fase calda della corsa.

Nairo Quintana, Connor Swift (Arkea-Samsic), Olivier Le Gac e Rudy Molard (Groupama-FDJ), Felix Grosschartner e Patrick Konrad (Bora-Hansgrohe), Julian Alaphilippe, Kasper Asgreen, Zdenek Stybar (Deceuninck-Quick Step), Cyril Lemoine (Cofidis), Nikias Arndt, Tiesj Benoot, Cees Bol e Soren Kragh Andersen (Sunweb), Krists Neilands (Israel-Start Up Nation), Quentin Pacher (B&B Hotels) sono i nomi dei battistrada che si avvantaggiano approfittando del vento laterale.

Da dietro, però, riescono a rientrare altri corridori, tra cui Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), Alberto Bettiol (EF) e Peter Sagan (Bora Hansgrohe). Ma proprio a quel punto attaccano Alaphilippe e Benoot, che approfittando della mancanza di accordo che c’è dietro di loro, guadagnano in poco tempo mezzo minuto.

Sembra fatta per i due battistrada, ma su uno strappo in pavé ai meno quattro chilometri al traguardo, sulla coppia di testa rientrano Dylan Teuns (Bahrain McLaren) e Maximilian Schachmann (Bora Hansgrohe). È tra questi quattro che si gioca il successo finale e a prevalere è proprio il tedesco, che negli ultimi metri supera un Teuns già quasi sicuro del successo. A 15″ il gruppo degli inseguitori, tra cui spicca Giacomo Nizzolo (NTT), sesto. All’interno di questo plotone anche Nibali.

Ordine d’arrivo 1^ tappa:

1 SCHACHMANN Maximilian BORA – hansgrohe 3:32:19
2 TEUNS Dylan Bahrain – McLaren ,,
3 BENOOT Tiesj Team Sunweb ,,
4 ALAPHILIPPE Julian Deceuninck – Quick Step 0:03
5 BOL Cees Team Sunweb 0:15
6 POLITT Nils Israel Start-Up Nation ,,
7 NIZZOLO Giacomo NTT Pro Cycling ,,
8 HIGUITA Sergio EF Pro Cycling ,,
9 GROSSSCHARTNE Felix BORA – hansgrohe ,,
10 LAMPAERT Yves Deceuninck – Quick Step ,,


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*