ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Parigi-Nizza 2020, ultima a Quintana. Schachmann vince la generale
Parigi-Nizza 2020, ultima a Quintana. Schachmann vince la generale

Parigi-Nizza 2020, ultima a Quintana. Schachmann vince la generale

Advertisement

La Parigi-Nizza 2020 si conclude nel segno di Nairo Quintana e di Maximilian Schachmann: il colombiano della Arkea-Samsic vince in solitaria la settima e ultima tappa, mentre il tedesco della Bora-Hansgrohe si aggiudica la classifica generale.

Giunge all’epilogo questa surreale edizione della Corsa verso il Sole. Alla fine si disputano sette tappe su otto, ma le condizioni non sono certo delle migliori. Oltretutto, dopo l’abbandono della Bahrain McLaren, lascia la corsa anche la Israel Start Up Nation, nonché il campione del mondo Mads Pedersen della Trek-Segafredo per tornare nella propria patria.

L’ultima tappa è comunque quella decisiva, con un profilo altimetrico di montagna. Si va da Nizza a Valdeblore La Colmiane, per 166.5 km caratterizzati da quattro Gran Premi della Montagna, tra i quali spicca quello di La Roche (16.3 km al 6.2%) che porta fino al traguardo.

È proprio qui che si decide la corsa. Ai piedi della stessa, il battistrada risponde al nome di Thomas De Gendt (Lotto Soudal), che resta in solitaria al comando lasciando i suoi ex compagni di fuga Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick Step) e Alberto Bettiol (EF).

All’inizio della salita, è superiore al minuto il ritardo del gruppo maglia gialla e si capisce subito come non sia facile andare a prendere lo scalatore belga, abituato a imprese da lontano nel corso della sua lunga carriera.

Purtroppo anch’egli deve arrendersi quando da dietro parte l’uomo più in forma del momento, Nairo Quintana, che con il suo scatto secco lascia tutti sul posto. Fa il vuoto, il colombiano, e va a vincere con merito l’ultima tappa della Parigi-Nizza, cogliendo il quinto successo stagionale.

In seconda posizione arriva Tiesj Benoot (Lotto Soudal), che prova in ogni modo a scavalcare Schachmann in testa alla generale, ma non riesce nell’intento: è il tedesco, così, ad aggiudicarsi la classifica generale. Ai piedi del podio Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), autore anche oggi di una buona prova.

Ordine d’arrivo 7^ tappa:

1 QUINTANA Nairo Team Arkéa Samsic 4:27:01
2 BENOOT Tiesj Team Sunweb 0:46
3 PINOT Thibaut Groupama – FDJ 0:56
4 HIGUITA Sergio EF Pro Cycling ,,
5 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo ,,
6 SCHACHMANN Maximilian BORA – hansgrohe 0:58
7 MARTIN Guillaume Cofidis, Solutions Crédits 1:19
8 KANGERT Tanel EF Pro Cycling 1:22
9 BARDET Romain AG2R La Mondiale 1:32
10 MOLARD Rudy Groupama – FDJ ,,

Classifica generale:

1 SCHACHMANN Maximilian BORA – hansgrohe 500 250 27:14:23
2 BENOOT Tiesj Team Sunweb 400 190 0:18
3 HIGUITA Sergio EF Pro Cycling 325 160 0:59
4 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 275 140 1:16
5 PINOT Thibaut Groupama – FDJ 225 120 1:24
6 QUINTANA Nairo Team Arkéa Samsic 175 110 1:30
7 MOLARD Rudy Groupama – FDJ 150 100 2:03

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*