ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Polonia, Carapaz beffa Ulissi. Bagioli, prima da pro’ al Tour de l’Ain.
Polonia, Carapaz beffa Ulissi. Bagioli, prima da pro’ al Tour de l’Ain.

Polonia, Carapaz beffa Ulissi. Bagioli, prima da pro’ al Tour de l’Ain.

Sale in cattedra Richard Carapaz al Giro di Polonia 2020: l’ecuadoregno del Team Ineos si impone nella terza tappa anticipando Diego Ulissi (UAE Team Emirates). Al Tour de l’Ain, intanto, Andrea Bagioli (Deceuninck – Quick Step) batte Primoz Roglic (Jumbo – Visma).

Frazione lunga, oltre 200 km, al Tour de Pologne, ed arrivo un po’ più impegnativo che nelle giornate precedenti. Ripresa la fuga di Nathan Haas (EF), è un gruppo non compatto a giocarsela sul leggero arrivo in salita.

Mentre tutti guardano Remco Evenepoel (Deceuninck), chi anticipa tutti è Carapaz, che coglie il momento giusto all’interno dell’ultimo chilometro per attaccare e guadagnare quei venti metri che lo portano poi a vincere la tappa.

Si sveglia tardi Diego Ulissi, che parte tardi e, pur rimontando tantissimo, arriva per mezza ruota dietro quella del suo avversario. Tappa e maglia, dunque, per Carapaz.

Parliamo anche di buone notizie: Fabio Jakobsen (Deceuninck) è stato risvegliato dal coma indotto e, pur se le condizioni restano serie e la guarigione sarà davvero lunga, si può tirare un sospiro di sollievo.

Contemporaneamente si disputa, alla presenza di un cast stellare, il Tour de l’Ain. Nella breve corsa francese sono presenti i due squadroni che vedremo al prossimo Tour de France: da una parte la Ineos con Bernal, Froome e Thomas; dall’altra la Jumbo-Visma con Roglic, Dumoulin e Kruijswijk.

Ma nella prima tappa spunta Andrea Bagioli: il ventunenne neoprofessionista della Deceuninck – Quick Step si prende gioco dei più blasonati avversari vincendo sul traguardo di Ceyzeriat e confermando le tante belle cose che si dicono sul suo conto. Dietro di lui proprio Roglic, che si è visto rimontare da dietro sull’arrivo posto in leggera salita.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*