ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Imola 2020, è Van Der Breggen show! Bronzo Longo Borghini
Imola 2020, è Van Der Breggen show! Bronzo Longo Borghini

Imola 2020, è Van Der Breggen show! Bronzo Longo Borghini

Un assolo unico, degno di restare impresso negli annali, quello compiuto da Anna Van Der Breggen a Imola 2020: è la formidabile olandese la nuova campionessa del mondo di ciclismo su strada. La festa orange si conclude con il secondo posto di Annemiek Van Vleuten, che batte nello sprint a due la nostra Elisa Longo Borghini.

Archiviate le cronometro con lo splendido oro firmato da Filippo Ganna nella prova maschile, la rassegna iridata prevede quest’oggi la gara in linea delle donne, su un percorso di 143 chilometri e 2800 metri di dislivello contraddistinti dalle scalate a Colle Mazzolano (9%) e Cima Gallisterna (14%).

È caccia all’Olanda, per l’ennesima volta, in quest’evento al femminile. C’è un certo tatticismo, infatti, nelle prime fasi di corsa, e anche la fuga tarda a partire.

Ad intraprenderla, comunque, sono nove atlete: Grace Brown (Australia), Alison Jackson (Canada), Amy Peters (Olanda), Katia Ragusa (Italia), Lisa Brennauer (Germania), Christine Majerus (Lussemburgo), Susanne Andersen (Norvegia), Tayler Wiles (Stati Uniti), Juliette Labous (Francia) e le sorelle Alice e Hannah Barnes (Gran Bretagna).

Ma la vera corsa si accende al penultimo giro, quando una delle più grandi, Anna Van Der Breggen, mette la testa fuori e comincia il suo personale show che la porta a trovarsi da sola in testa quando al traguardo mancano ben 45 km.

Ci prova l’immediato drappello di inseguitrici – formato da Elisa Longo Borghini, Cecil Ludwig (Danimarca) ed Elizabeth Deignan (Gran Bretagna), più Annemiek Van Vleuten (Olanda) che naturalmente non collabora – ma anziché ridurre il gap, vedono allontanarsi la battistrada, che ai meno trenta ha già oltre un minuto di vantaggio.

E non ce n’è per nessuno: Longo Borghini & co. si fanno prima riprendere dal gruppo che segue, mentre Van Der Breggen prosegue indisturbata nella sua marcia che la porta a conquistare un fantastico e meritatissimo oro!

Dopo tre Giri d’Italia (l’ultimo appena una settimana fa), dopo l’oro olimpico di Rio 2016 e quello iridato a Innsbruck 2018, dopo la maglia iridata conquistata appena due giorni fa nella prova contro il tempo, ecco l’ennesimo capolavoro di questa grande campionessa.

A giocarsi la seconda piazza sono Van Vleuten e Longo Borghini, le più scaltre a lasciare dietro tutte le altre in corrispondenza dell’ultimo giro: ha la meglio l’atleta in maglia arancione, che con tanto di frattura al polso rimediata al recente Giro d’Italia va a prendersi l’argento, relegando al bronzo la pur bravissima Longo Borghini.

Ordine d’arrivo:

1 VAN DER BREGGEN Anna Netherlands 600 200 4:09:57
2 VAN VLEUTEN Annemiek Netherlands 475 170 1:20
3 LONGO BORGHINI Elisa Italy 400 140 ,,
4 VOS Marianne Netherlands 325 130 2:01
5 LIPPERT Liane Germany 275 120 ,,
6 DEIGNAN Elizabeth Great Britain 225 110 ,,
7 NIEWIADOMA Katarzyna Poland 175 100 ,,
8 LUDWIG Cecilie Uttrup Denmark 150 90 2:41
9 BRENNAUER Lisa Germany 125 80 3:08
10 REUSSER Marlen Switzerland 100 70 ,,


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*