ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2020, Narvaez in solitaria a Cesenatico
Giro d’Italia 2020, Narvaez in solitaria a Cesenatico

Giro d’Italia 2020, Narvaez in solitaria a Cesenatico

C’è l’arrivo in solitaria di Jhonatan Narvaez sul traguardo di Cesenatico: al termine della 12^ tappa, ad esultare è il corridore del Team Ineos, che parte sin dal mattino assieme ad altri attaccanti, ma arriva tutto solo in trionfo. Per un altro giorno, Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step) si veste di rosa.

Sul tracciato della Gran Fondo Nove Colli, si disputa questa 12^ frazione che parte ed arriva laddove nacque il Pirata Marco Pantani. Le salite in programma quest’oggi sono tante – sebbene le pendenze non siano affatto proibitive – e la pianura è quasi del tutto assente.

È una giornata adattissima alle fughe da lontano e difatti sono ben 14 gli atleti che attaccano sin dai primi chilometri. Di questi, rimangono in sette: : si tratta di François Bidard (AG2R La Mondiale), Simon Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec), Manuele Boaro (Astana), Mark Padun (Bahrain McLaren), Cesare Benedetti (Bora-Hansgrohe), Joey Rosskopf (CCC Team), Jesper Hansen (Cofidis), Simon Clarke (EF Pro Cycling), Albert Torres (Movistar), Victor Campenaerts (NTT Pro Cycling), Jhonathan Narváez (Ineos Grenadiers), Max Richeze (UAE Team Emirates) ed Etienne Van Empel (Vini Zabù-Brado-KTM).

Gli attaccanti prima diventano sette, poi in testa rimangono solamente in due, ovvero Mark Padun (Bahrain McLaren) e Jhonathan Narváez (Ineos Grenadiers). La sfortuna poi si imbatte sull’ucraino, che fora lungo un tratto in discesa ed è costretto a rincorrere.

Chi rincorre da dietro è invece la NTT di Domenico Pozzovivo: il lucano mette la squadra a tirare a tutta, ma non riesce né a colmare il gap sui battistrada, che avevano acquisito tanto nelle prime fasi di corsa, né ad intraprendere un’azione in grado di fare la differenza sugli avversari.

Intanto Padun non si dà per vinto e, dando inizio ad una sorta di cronometro individuale, arriva a pochi secondi dall’ecuadoriano. L’aggancio non riesce e, complice la fatica, l’europeo vede nuovamente allontanarsi l’ex compagno di attacco, che va così involandosi verso il successo in solitaria.

Dopo Caicedo, ancora Ecuador al Giro 2020: merito di Jhonatan Narvaez, che va a conquistare la tappa in onore di Marco Pantani. Per la Ineos è il terzo successo, dopo la doppietta di Filippo Ganna. Padun chiude a un minuto, seguito dopo altri cinque minuti dall’australiano Simon Clarke (EF).

Il gruppo se la prende comoda e chiude a oltre otto minuti, regolato dallo statunitense Brandon McNulty (UAE Team Emirates). Tra questi c’è anche Joao Almeida, che continua a restare in testa alla classifica generale.

Ordine d’arrivo 12^ tappa:

01 Jhonnatan Narvaez INEOS Grenadiers 05:31:24 100
02 Mark Padun Bahrain-McLaren + 01:08 40
03 Simon Clarke EF Pro Cycling + 06:50 20
04 Joey Rosskopf CCC Team + 07:30 12
05 Simon Pellaud Androni Giocattoli-Sidermec + 07:43 4
06 Brandon McNulty UAE Team Emirates + 08:25
07 Patrick Konrad Bora-Hansgrohe + 08:25
08 Ruben Guerreiro Mountain jersey EF Pro Cycling + 08:25
09 Joao Almeida Youth jerseyLeader jersey Deceuninck-Quick Step + 08:25
10 Tao Geoghegan Hart INEOS Grenadiers + 08:25
11 Fausto Masnada Deceuninck-Quick Step + 08:25
12 Wilco Kelderman Team Sunweb + 08:25
13 Jai Hindley Team Sunweb + 08:25
14 Etienne Van Empel Vini Zabú-KTM + 08:25
15 François Bidard AG2R La Mondiale + 08:25
16 Domenico Pozzovivo NTT Pro Cycling Team + 08:25
17 Vincenzo Nibali Trek-Segafredo + 08:25
18 Mikkel Honore Deceuninck-Quick Step + 08:25
19 Manuele Boaro Astana Pro Team + 08:25
20 Jakob Fuglsang Astana Pro Team + 08:25
21 Rafal Majka Bora-Hansgrohe + 08:25
22 Pello Bilbao Bahrain-McLaren + 08:25
23 Chris Hamilton Team Sunweb + 08:25
24 Antonio Pedrero Movistar Team + 08:25
25 Ben O’Connor NTT Pro Cycling Team + 08:25
26 Jesper Hansen Cofidis + 08:38
27 James Knox Deceuninck-Quick Step + 08:49

Classifica generale:

1 1 – ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 49:21:46
2 2 – KELDERMAN Wilco Team Sunweb 0:34
3 3 – BILBAO Pello Bahrain – McLaren 0:43
4 4 – POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 0:57
5 5 – NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 1:01
6 6 – KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 1:15
7 7 – HINDLEY Jai Team Sunweb 1:19
8 8 – MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 1:21
9 9 – MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 1:36
10 11 ▲1 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 2:20


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*